Truffa su Subito: Cosa Fare Immediatamente – Guida

Se ti sei accorto di essere stata vittima di una truffa sul famoso sito di compravendita dell’usato subito.it, in questo post ho riassunto tutte le indicazioni da seguire per sapere cosa fare il prima possibile. In casi come questi, infatti, agire tempestivamente è fondamentale.
Non temporeggiare ulteriormente, ma allo stesso tempo non farti prendere dal panico e dall’ansia. Leggi e segui le indicazioni che riporto più sotto con concentrazione e a mente lucida.

Caso 1: Hai ricevuto un articolo ben diverso da quanto acquistato

Se hai comprato un articolo su subito con la spedizione ma hai ricevuto qualcosa di molto diverso, ad esempio:

  • l’articolo non è nelle stesse condizioni descritte in annuncio, ad esempio ha difetti che non erano stati segnalati
  • l’articolo ha alcune componenti rotte o non funziona bene
  • oppure addirittura l’oggetto non è quello che hai acquistato

Blocca subito la transazione. Come si blocca l’acquisto con il venditore? Così

  1. Apri la chat con il venditore che ti ha venduto l’oggetto, nell’app di subito
  2. Tocca Riepilogo ordine
  3. Tocca Ho bisogno di aiuto
  4. Scegli Apri una contestazione e Blocca questo acquisto, seguendo i passi

Da questo punto in poi puoi stare tranquillo o tranquilla sul fatto che i soldi sono stati bloccati anche al venditore.

L’assistenza di subito ti contatterà entro qualche giorno (l’ultima volta mi hanno contattato dopo 3 giorni, quindi abbi pazienza), ma non dubitare che risolveranno il problema.

Dovrai segnalare, possibilmente fotografie, il pacco ricevuto, l’oggetto e i difetti che non erano stati segnalati in annuncio oppure documentare con un video il perchè non funzioni.

Nota che bloccare l’acquisto con un venditore o aprire una contestazione dopo che hai confermato la ricezione con il pulsante “Conferma Ricezione” non è più possibile.

Per approfondire, ho scritto una guida dedicata a come richiedere un rimborso su subito a questa pagina.

Caso 2: Pensi che l’articolo sia una truffa e non lo hai ancora comprato

In questo caso, se hai individuato un articolo che ti sembra una truffa, segnalalo immediatamente all’assistenza di subito da questo modulo, descrivendo:

  • perchè l’annuncio ti sembra una truffa
  • eventualmente, se hai avuto contatti col venditore, riporta le conversazioni che ti hanno fatto pensare che si tratti di truffa.
  • il link o ID univoco dell’annuncio, ovvero quel numero lungo 9 o più cifre che vedi mostrato sull’annuncio:

Caso 3: Truffa del Postamat

In questo genere di truffa il truffatore proverà a convincerti ad andare a riscuotere il bonifico dal Postamat più vicino. Molto spesso ti indicherà lui stesso il Postamat più vicino nella tua città. La truffa è caratterizzata da un carattere di urgenza.

Una volta raggiunto il postamat il truffatore ti chiederà di fare una “Ricarica” che ti dirà di essere a tuo favore mente invece si tratta di un addebito dal tuo bancomat alla carta del furfante.

Se sei già caduto vittima di questa truffa, rivolgiti immediatamente alla Polizia Postale e avvisa anche la tua Banca. Come fare? Raggiungi l’ufficio postale più vicino a te. Qui trovi la lista.

Ora sai cosa fare se dovessi cadere vittima di una truffa su Subito (subito.it).

Grazie per la lettura!

Subscribe
Notificami
guest
sarà usata solo per notificarti risposte al commento. non sarà pubblicata.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments