Monopattino Elettrico Non si Ricarica: Cosa Fare

Se sei qui è perchè il tuo monopattino elettrico ha qualche problema con la ricarica. In questa guida ti spiegherò cosa fare per risolvere il problema di un monopattino elettrico che non si ricarica più. Ti guiderò ad una serie di passi per individuare la causa e poi ti darò qualche consiglio per la soluzione. Iniziamo subito!

Consiglio: se il tuo monopattino non si carica e ha meno di 2 anni, il primo consiglio è sempre quello di rivolgersi in garanzia. Affidarsi a degli esperti è la strada migliore, e la riparazione è gratuita. Scopri di più su come usare la garanzia del tuo monopattino elettrico qui.


Monopattino non si ricarica: cosa fare

Passo 1: Problema di collegamento del caricabatteria

Può sembrarti banale, ma la prima cosa che devi fare è controllare che il caricabatteria sia ben collegato alla spina e al monopattino. Ti consiglio anche, per sicurezza, di cambiare spina e di reinserire il connettore nella porta di ricarica del monopattino.

Se hai fatto questo tentativo e il monopattino ancora non dà segni di ricaricarsi, allora il problema potrebbe essere il caricatore difettoso. Gran parte dei problemi di ricarica dei monopattini è causato dal caricabatterie non funzionante, rotto o difettoso.

Passo 2: Verifica la funzionalità del caricabatteria

La maggior parte degli alimentatori dei monopattini elettrici hanno un LED che cambia colore se si sta ricaricando il monopattino, se la ricarica è completa oppure se il caricabatterie è collegato alla corrente ma scollegato dal monopattino.

Verifica, inserendo il connettore nel monopattino, se il LED cambia colore. Se non lo fa, potremmo aver trovato il colpevole. Accertiamocene testando il caricabatteria.

Per testare il caricabatterie ti serve un tester o multimetro. Procuratene uno ed effettua la misurazione. Se il caricabatterie non restituisce alcuna misurazione della tensione o restituisce un valore molto più basso rispetto al voltaggio dichiarato, allora si è rotto.

Un altro modo (ovvio) di testare il caricabatterie è semplicemente procurartene un altro. Se hai acquistato il monopattino in un negozio fisico, ad esempio Unieuro, Mediaword o Euronics, puoi anche tornare in negozio e chiedere di provare a ricaricare il monopattino con uno dei loro caricabatterie.

Se il caricabatterie non è il problema, vai avanti a leggere.

Passo 3: Ispeziona il monopattino

A questo punto è sicuro che il problema sia nel monopattino, e probabilmente potrebbe essere la batteria. Quello che dovresti fare ora è aprire il vano batteria del monopattino (generalmente le batterie si trovano sotto la pedana ma in alcuni monopattini sono integrate nel tubo del manubrio) e controllare la batteria.

  • analizza attentamente il pacco batterie: se vedi tracce di acqua, cavi rovinati o scollegati ,se senti odore di bruciato, o se noti un rigonfiamento, il problema potrebbe essere proprio la batteria.
  • se la batteria ha qualcosa che non va dovrai acquistarne una nuova e sostituirla. Valuta se ne valga davvero la pena: una batteria nuova ha un prezzo piuttosto elevato.
  • fai sempre la massima attenzione quando ti avvicini e tocchi componenti elettronici.

Se sembra tutto a posto, i possibili sospetti restano due.

Passo 4: Ultimi sospetti

A questo punto controlla che la porta di ricarica non sia rotta o rovinata e che non vi siano segni neri di bruciato. Se anche questa sembra a posto, l’ultimo possibile colpevole resta la centralina, (ovvero la “scatola” di plastica o alluminio da cui vedrai uscire molti cavi, anche detta “controller” o “control board”). Contatta il produttore del tuo monopattino per procurarti il pezzo di ricambio e sostituiscilo a quello danneggiato. Questi due componenti sono piuttosto economici.

Spero che questo articolo ti abbia guidato alla ricerca di una soluzione per il tuo monopattino elettrico che non si ricarica più.

Grazie per la lettura!

guest
sarà usata solo per notificarti risposte al commento. non sarà pubblicata.

1 Comment
Newest
Oldest
Inline Feedbacks
View all comments