Cosa Fare con le Monete da 1 e 2 centesimi

Come avrai notato, da un po’ di tempo le monete da 1 e 2 centesimi stanno progressivamente venendo ritirate dalla circolazione, e molti commercianti (non tutti ancora) hanno iniziato ad arrotondare le cifre pagate in contanti all’unità di 5 centesimi, di fatto non erogando più monete da uno e due cent.
Hai alcune di queste monete a casa? Vediamo cosa fare con le monete da 1 e 2 centesimi di euro!

Portale in Banca

Tante filiali bancarie sono attrezzate per il ritiro delle monete da 1 e 2 centesimi in grandi quantità, che vengono poi restituite alla Zecca dello Stato. Ciò significa che puoi semplicemente portarle alla tua Banca e chiedere di farle depositare sul tuo conto corrente.

Attenzione: non tutte le filiali potrebbero essere attrezzate al ritiro di ampie quantità di monete da uno e due centesimi. Fai prima una telefonata alla tua filiale per accertarti della possibilità di versare l’importo totale.

Portale in un Coinstar

Verifica se c’è un Coinstar vicino a te. I Coinstar sono macchinette cambiasoldi (“cambiaspiccioli”) in cui puoi versare anche grosse quantità di monetine e ottenere un controvalore in tagli più grossi, pagando una commissione, che solitamente è intorno al 10%, quindi non proprio piccola.

Non c’è limite alla quantità di monetine che puoi portare ai Coinstar: un utente su reddit ha mostrato la prova di averne depositati addirittura 12 Kg!

Le monete da 1 e 2 centesimi sono ancora utilizzabili?

La risposta è sì, le monete da 1 e 2 centesimi si possono ancora usare tranquillamente nei tuoi acquisti quotidiani presso i commercianti. Nonostante infatti non essere più coniate e progressivamente rimosse dal commercio, queste continuano ad avere valore legale. Capisco che diversi negozianti possano storcere il naso al pagamento con i cosiddetti “ramini”, ma – almeno per quantità limitate – ricorda loro che:

Un commerciante è ancora tenuto ad accettarle, e il Codice Penale all’articolo 693 spiega che c’è una sanzione per chiunque rifiuti denaro avente corso legale nello Stato.

Ora sai cosa fare con i tuoi spiccioli da uno e due centesimi per toglierli dalle tasche o dal salvadanaio preservando il loro valore.

Leggi altre curiosità

Grazie per la lettura!

Subscribe
Notificami
guest
sarà usata solo per notificarti risposte al commento. non sarà pubblicata.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments