Come Chiedere un Rimborso su Subito

Se hai acquistato un oggetto da un venditore su subito.it ma alla consegna l’oggetto non si presenta come descritto oppure è rotto o non funzionante, puoi richiedere un rimborso. In questa guida ti spiego passo passo come fare il reso del tuo acquisto e richiedere a Subito un rimborso completo.
La guida è scritta a partire da esperienze reali di acquisto e vendita su Subito.

Passo 1: Verifica di essere autorizzato a chiedere il rimborso

Per prima cosa, verifichiamo che tu abbia tutte le carte in regola per richiedere il rimborso tramite la piattaforma Subito. Anche nel caso in cui non fosse così, ti spiegherò come fare in fondo.

Puoi chiedere un rimborso se:

  • hai pagato con TuttoSubito e,
  • in fase di pagamento hai incluso la commissione di Protezione Acquisti (Protezione Acquirente).

Passo 2: Spiega al venditore il problema

La prima cosa che consiglio sempre di fare, ancora prima di rivolgersi all’assistenza di Subito aprendo una richiesta di reso e rimborso è molto semplice:

informa il venditore del problema

Per farlo, utilizza SEMPRE la chat di subito, mai altri mezzi di comunicazione. Spiegagli:

  • cosa non va nell’acquisto,
  • quale è la difformità rispetto a quanto dichiarato da lui,
  • quali condizioni dell’oggetto non sono conformi alla descrizione,
  • quali problemi ha l’oggetto che non ti erano stati comunicati

Allega SEMPRE foto e se possibile video dentro la chat di subito. Questo procedimento serve per documentare anche all’assistenza la problematica riscontrata.

Passo 3: Apri la contestazione per chiedere il Rimborso

A questo punto apri la contestazione, facendo click prima su Riepilogo ordine nella chat col venditore, poi su Ho bisogno di aiuto  e infine su Apri una contestazione.

A questo punto non ti resta che attendere una risposta dall’assistenza. Il flusso classico è che si cercherà prima di tutto di mediare il problema tra te e il venditore (ora capisci l’importanza del passo numero 2).
Anche se non dovesse essere raggiunto l’accordo tra le due parti, l’assistenza attiverà la Protezione Acquirente e ti rimborserà interamente l’acquisto.

Ogni volta che l’assistenza ti risponde, riceverai una notifica push sullo smartphone, ma troverai il messaggio dell’assistenza solo nella tua casella di posta.

Tutto questo accade nel giro di una settimana, quindi non avere fretta se la risposta non è immediata.

Come chiedere un Rimborso negli altri casi

Se hai pagato con PayPal e non con TuttoSubito, dovrai aprire la contestazione su PayPal. Ricorda che puoi farlo solo entro un tempo limitato dall’acquisto.

Se hai pagato con bonifico bancario, magari il percorso per avere un rimborso sarà molto più lungo, ma ti ricordo che anche il bonifico è un metodo di pagamento tracciato e che il destinatario è nella maggior parte dei casi facilmente individuabile (a meno di bonifico fatto all’estero che non dovresti mai fare per ovvie ragioni o bonifico su ricaricabile).
In questo caso dovrai contattare in venditore e qualora non fosse disposto a raggiungere un accordo, non ti resta che sporgere una denuncia.

Per altri dubbi, lascia un commento qui sotto o scrivimi dai Contatti e vedrò di aiutarti!

Grazie per la lettura!

Subscribe
Notificami
guest
sarà usata solo per notificarti risposte al commento. non sarà pubblicata.

1 Comment
Newest
Oldest
Inline Feedbacks
View all comments