Categorie
approfondimento

Batteria Aggiuntiva Extra per Ninebot E22E

In questo articolo ti parlo di tutti i vantaggi che porta la batteria aggiuntiva del Ninebot E22E, e vedremo se effettivamente vale la pena acquistarla. Se sei possessore di Segway Ninebot E22E ed usi spesso il monopattino potresti sentire il bisogno di una maggiore autonomia, di una velocità massima più elevata e di una miglior accelerazione. Vediamo se acquistare la batteria aggiuntiva o extra può essere la scelta giusta per te e per il tuo Ninebot E22E.

batteria aggiuntiva extra ninebot e22e

Batteria Extra per Ninebot E22E: ne vale la pena?

In breve, secondo me, la risposta è sì.
Ovviamente questo vale solo se usi spesso il monopattino: se lasci il monopattino in garage dal lunedì al venerdì potresti non aver necessità di acquistare una batteria aggiuntiva, mentre se lo usi spesso potrebbe esserti molto utile. Di seguito ti spiego tutti i vantaggi della batteria extra per Ninebot E22E.

I vantaggi della batteria extra del Ninebot E22E

In breve, possiamo riassumere i vantaggi della batteria aggiuntiva così:

  • una velocità massima più elevata, per il Ninebot E22E arriverai fino a 25km/h (incremento di +5km/h)
  • maggior autonomia, precisamente + 20km. L’autonomia del monopattino arriverà quindi a circa 40 km che è un risultato eccezionale
  • accelerazione più potente. La batteria aggiuntiva funziona un po’ come un piccolo “turbo” e noterai un miglioramento anche nell’accelerazione ovvero nella spinta del monopattino. Questo può tornarti comodo se percorri diverse salite.

Dove comprare la batteria extra del Ninebot E22E

Il modo più rapido e conveniente per acquistare la batteria extra è acquistarla via Amazon, la trovi a questo link qui.
Il suo prezzo varia spesso anche di giorno in giorno in base alla richiesta e alla disponibilità di queste batterie.

Nel caso in cui te lo stessi chiedendo, ti confermo che la batteria aggiuntiva di Ninebot ES1 ed ES2 è la stessa di Ninebot E22E.

Nel momento in cui scrivo la batteria extra costa circa 200 euro, probabilmente a causa dell’aumento della richiesta in seguito al boom di acquisto di monopattini elettrici. Mi auguro che presto possa calare e tornare ai prezzi di febbraio/marzo, quando si acquistava sui 160 euro circa, che mi sembra un prezzo più ragionevole.

Come installare la batteria aggiuntiva di Ninebot E22E

Il processo di installazione della batteria è semplicissimo e del tutto simile a quello per installarla su ES2. Per l’upgrade della batteria del tuo Ninebot E22E dovrai:

  • spegnere il monopattino
  • rimuovere le tre viti sul tubo portante
  • rimuovere il coperchio della porta di carica
  • installare il supporto in plastica che troverai nella confezione della batteria
  • fissare la batteria con le 3 viti in dotazione, una sulla parte superiore e due su quella inferiore
  • fatto! hai installato la batteria extra secondaria. Quando collegherai il caricatore verranno in automatico caricate entrambe le batterie. La porta di ricarica sarà ora nella parte superiore della batteria aggiuntiva.

L’articolo sulla batteria aggiuntiva o secondaria per il Ninebot E22E termina qui, spero ti sia stato utile. Per qualsiasi domanda non esitare a scrivermi dai Contatti!

Categorie
approfondimento

Errore 102 Xiaomi M365 e M365 Pro

Da qualche settimana ho ricevuto sempre più segnalazioni da molti di voi di un misterioso errore 102 di Xiaomi M365 e Xiaomi M365 Pro. In questo articolo – guida ti spiego rapidamente le cause e, ovviamente, come fare per risolvere l’errore 102. Non ti preoccupare, ti anticipo che è una cosa molto banale!

Errore 102 Xiaomi M365 e M365 Pro come risolvere cosa fare

Errore 102 Xiaomi Mi M365 e Pro: Le cause

Mi avete spesso segnalato come causa dell’errore 102 l’aggiornamento ufficiale. E’ vero, questo errore si presenta infatti molto spesso dopo aver effettuato l’ultimo aggiornamento del monopattino elettrico.

Successivamente all’ultimo aggiornamento soprattutto sugli Xiaomi più nuovi, alcuni utenti hanno segnalato un errore 102 (CODE=102)

Come risolvere l’errore 102 di Xiaomi M365 e Pro

Passiamo rapidamente alla soluzione, visto che sono sicuro che avrai voglia di provare subito il tuo monopattino elettrico!

Per risolvere l’errore 102 di Xiaomi M365 e Pro tutto ciò che devi fare è riavviare sia il telefono che il monopattino.

Lo so, sembra banale, ma è così. Questo errore è infatti dovuto ad una incompatibilità che si va a generare tra il vecchio firmware e l’app Xiaomi Mi Home. Può capitare che l’app ufficiale non riesca a leggere correttamente il monopattino a causa di alcuni “file residui”. Con il riavvio di entrambi i dispositivi pulisci i file residui e potrai connetterti ed usare il tuo monopattino!

A proposito, vuoi andare più veloce?😉

Se il riavvio del monopattino elettrico e del tuo telefono non avesse risolto il problema, quello che devi fare è rivolgerti all’assitenza (qualora tu fossi ancora in possesso della garanzia), oppure comprare una dashboard nuova

Ora sai come risolvere il misterioso error 102 di Xiaomi M365 e M365 Pro. Spero che questo articolo ti sia stato utile!

Categorie
approfondimento

Come Resettare il Ninebot ES1 ES2 ES4

Se hai un Segway Ninebot ES potresti aver attivato la funzione di blocco sicuro tramite il telefono. E’ una funzione decisamente utile che ti consente di “mettere una password” al monopattino ed essere sicuro che solo e solamente tu possa usarlo. Ma cosa succede se smarrisci questa password? O cosa succede se si rompe il telefono utilizzato per sbloccare il Ninebot? La risposta è che potresti dover fare un reset. E in questo articolo ti spiego come fare il reset di Ninebot ES1 ES2 ES4.

istruzioni su come effettuare il reset del ninebot ES2 ES2 ES4

Come fare il Reset di Ninebot ES1 ES2 ES4

A dire il vero il reset per questo monopattino è una operazione decisamente semplice. Segui la procedura che ti riporto qui:

Premi contemporaneamente l’acceleratore, il freno elettrico e il pulsante di accensione. Conta fino a dieci secondi. Se il monopattino non si riavvia da solo puoi spegnerlo e riaccenderlo e alla riaccensione sarà resettato.

Questo modo ti permette di cancellare e formattare qualsiasi password o blocco di tutti i Ninebot della serie ES. Se, nonostante questa procedura, non riesci a sbloccare il tuo monopattino, ti consiglio di leggere il mio articolo sull’hard reset per monopattino elettrico

Riepilogando, dovresti fare il reset che ti ho appena descritto se:

  • il tuo monopattino è bloccato tramite app, e perdi o rompi il telefono
  • il monopattino è bloccato tramite bluetooth password dimenticata
  • stai per cedere il tuo monopattino a qualcun’altro e vuoi assicurarti di fare reset di password e nome del monopattino

Il reset rovina il monopattino?

No, il reset non rovina il monopattino in alcun modo e non c’è un limite a quanti reset tu possa fare.

Il reset fa decadere la garanzia?

No, resettare un Ninebot ES1, ES2 o ES4 non fa decadere il diritto di garanzia.

Spero che questo articolo ti sia stato utile, ora sai come resettare il Ninebot ES2. Se incontri altre difficoltà non esitare a scrivermi dai Contatti!

Grazie per la lettura!

Categorie
approfondimento

Archivio Download di tutti i Firmware Originali per Monopattini Elettrici

In questo articolo ho deciso di creare un archivio con tutti i firmware originali di tutti i principali modelli di monopattini elettrici. L’archivio è assolutamente libero, aperto a tutti e gratuito. Da questa pagina potrai perciò scaricare il firmware zip originale – ufficiale del tuo monopattino elettrico Ninebot ES1, ES2 , ES4 o Xiaomi Mi M365 e Pro.

Archivio Download di tutti i Firmware Originali per Monopattini Elettrici ninebot es1 es2 es4 segway e xiaomi mi m365 pro

Archivio Download Firmware Originale per Ninebot e Xiaomi

Ecco di seguito l’elenco di tutti i firmware originali: se te ne servisse uno in particolare che non è in lista, lascia un commento!

Inserirò anche una breve guida su come installare un firmware originale alla fine dell’articolo.

Ninebot ES1 ES2 ES4 firmware originale:

Xiaomi Mi M365 firmware originale:

Xiaomi MI M365 PRO firmware originale

Ninebot G30 MAX firmware originale


Come installare il firmware nel monopattino elettrico

Per installare il firmware originale possiamo seguire lo stesso procedimento che ho già spiegato nella guida per modificare il Ninebot oppure in quella per modificare lo Xiaomi Mi M365.

Riassunto in breve:

Per Xiaomi Mi M365 e 365 Pro sarà sufficiente scaricare l’app m365DownG e seguire la procedura guidata dopo aver collegato il monopattino via bluetooth. Premi due volte check version, poi open bin e seleziona il firmware scaricato, infine flash bin. Attendi il completamento dell’operazione e riavvia il monopattino.

Per Ninebot ES1, ES2 ed ES4 ti servirà invece l’app XiaoFlasher-NineFlasher. Esegui i seguenti passi:

  1. tocca connect e seleziona il tuo monopattino per collegarlo
  2. tocca select zip file
  3. scegli il firmware da installare che avrai scaricato in precedenza
  4. tocca flash
  5. Attendi il completamento dell’operazione e riavvia il monopattino.

Scaricare il firmware originale per il tuo monopattino può essere comodo per averne sempre una copia di backup da installare qualora un aggiornamento ufficiale non fosse di tuo gradimento, oppure qualora avessi bisogno di ripristinare il monopattino dopo l’installazione di un firmware modificato difettoso.

Spero che questo archivio Download Firmware Originale per monopattini elettrici ti sia stato utile!

Foto di Darwin Laganzon da Pixabay

Categorie
approfondimento

Come Funziona il Monopattino Elettrico?

Si vedono sempre più monopattini elettrici in giro per le strade delle città italiane. Sono veicoli simpatici, ecologici, pratici, ma anche molto curiosi! In questo articolo vediamo un focus approfondimento su come funziona il monopattino elettrico. Prima te lo spiegherò con parole facili e in maniera molto semplice. Più avanti nell’articolo te lo spiegherò anche in maniera più tecnica e completa, per i più curiosi. Iniziamo!

immagine infografica come funziona un monopattino elettrico

Come Funziona un Monopattino Elettrico? Spiegato Facile

Un monopattino elettrico è sostanzialmente un monopattino tradizionale con installato un motore elettrico alimentato da una batteria.

L’immagine che ho inserito sopra è estremamente semplificata, ma è un buon supporto per comprendere come funziona un monopattino elettrico:

  • il motore elettrico si trova, nella stragrande maggioranza dei casi , integrato nella ruota anteriore del monopattino
  • la batteria è installata nella pedana (come nel caso dello Xiaomi M365) oppure dentro al tubo portante (come nel caso del Ninebot ES2)
  • al segnale di accelerazione la corrente viene trasferita dalla batteria al motore elettrico che genera il movimento di rotazione nella ruota e spinge in avanti il monopattino elettrico.
  • Un software detto firmware controlla la velocità costantemente e, quando raggiunge una determinata soglia, limita la potenza del motore e riesce a limitare la velocità massima.

Ecco perchè nelle mie guide su come sbloccare la velocità massima di Ninebot / come sbloccare la velocità massima dei monopattini Xiaomi ti ho spiegato la modifica del firmware: è lui che gestisce il limitatore di velocità.

  • infine, quando si aziona il comando di frenata anteriore, un sistema di frenata elettromagnetica rallenta il motore elettrico che di conseguenza rallenta la ruota. In alcuni monopattini avanzati come il Ninebot MAX G30 questa frenata è anche rigenerativa, ovvero capace di ricaricare la batteria.

La spiegazione base termina qui, ora sai in maniera generale come funziona un monopattino elettrico. Proseguendo a leggere troverai una spiegazione più avanzata e tecnica.


immagine infografica come funziona un monopattino elettrico guida avanzata esperti

Come Funzionano i Monopattini Elettrici: Spiegazione Avanzata.

Ciao Esperto! Iniziamo subito la spiegazione tecnica sul funzionamento dei nostri cari monopattini elettrici.

Partiamo riassumendo le parti che compongono il monopattino elettrico:

Motore elettrico

I motori elettrici brushless dei monopattini elettrici sono generalmente incorporati nella ruota anteriore. La potenza nominale di questi motori si misura in Watt: questo valore oscilla tra 120W(monopattino per bambini) e 500W(monopattino discretamente potente) fino a 2.000W per modelli specialmente potenti.

Attento a non confondere la potenza nominale con la potenza di picco. Quest’ultima è la potenza che il motore può erogare al picco (per un tempo breve)

Batteria

All’interno del monopattino elettrico troveremo batterie ricaricabili. La stragrande maggioranza dei monopattini ha batterie al Litio oppure al Piombo. Queste batterie non soffrono del cosiddetto effetto memoria e hanno una durata di circa 1200 cicli a seconda dell’uso. Ho scritto qui un articolo su come conservare la batteria

Freni

Nei monopattini elettrici possiamo trovare diversi tipi di freni:

All’anteriore:

  • freno integrato nel motore: estremamente affidabile e non soggetto ad usura, ma poco performante
  • freno a disco: affidabile, molto performante ma soggetto ad usura

Al posteriore:

  • freno semplice: economico ma poco performante ( è quello che si attiva premendo con il piede sul passa-ruota)
  • freno a disco: affidabile, molto performante ma soggetto ad usura

Ruote

Le ruote dei monopattini sono generalmente quasi tutte standard:

Non mi dilungo sugli pneumatici perchè ne ho già scritto tutti i dettagli qui

Centralina

È l’elemento che consente la comunicazione e la trasmissione di segnali tra tutti i componenti del monopattino. Ha questo aspetto:

Ammortizzatori

Nei monopattini elettrici più diffusi gli ammortizzatori sono componenti molto “superficiali” e che non svolgono molto bene il loro lavoro. Solo nei modelli più avanzati troverai degli ammortizzatori degni di essere chiamati tali e simili a quelli delle e-bike.

Sto scrivendo..

Foto di ar130405 da Pixabay ( come funzionano i monopattini elettrici: spiegazione avanzata)

Categorie
approfondimento

Monopattino Elettrico Ricondizionato: Cosa vuol dire? Conviene?

Se stai cercando un monopattino elettrico potrebbe esserti stato proposto qualche annuncio pubblicitario con monopattini elettrici ricondizionati. In questo articolo vediamo cosa sono, se convengono e quale dovrebbe essere il loro giusto prezzo. Scoprirai quindi se un monopattino elettrico ricondizionato può essere un buon affare o meno.

monopattino elettrico ricondizionato

Monopattino Elettrico Ricondizionato: Cos’è?

Iniziamo spiegando con chiarezza cosa sono i ricondizionati. Per ricondizionato (o rigenerato) si intende un prodotto che è stato usato dal precedente proprietario per un breve tempo e poi restituito al venditore per motivi personali o per un guasto.
Un team specializzato si occupa poi di ispezionare, testare ed eventualmente aggiustare il prodotto e infine rimetterlo in vendita. Questo, sostanzialmente, è un prodotto ricondizionato o rigenerato.

I monopattini elettrici ricondizionati hanno la garanzia?

. I prodotti ricondizionati generalmente sono soggetti ad una garanzia più limitata di un prodotto nuovo, ma comunque sono protetti da una garanzia di conformità. Il venditore potrà confermatelo.

Conviene comprare un ricondizionato?

La risposta è che dipende dal prezzo. Qualora il venditore fosse affidabile e riuscisse a garantire la qualità e l’integrità del prodotto ad un giusto prezzo, . Il motivo è che puoi risparmiare fino ad un terzo sul prezzo iniziale del prodotto nuovo.
Inoltre, comprando un ricondizionato al posto di un nuovo produrrai 12500 grammi di rifiuti elettronici in meno, pari al peso di circa 150 ciambelle! 🍩

Dove posso comprare un monopattino elettrico ricondizionato?

Uno dei siti online leader del ricondizionato di tutti i tipi è BlackMarket. Da qualche tempo BlackMarket ha organizzato anche una sezione per i monopattini elettrici. Attento però: essendo per ora i venditori di ricondizionati ancora pochi, ho notato prezzi spropositati e addirittura pari a quelli dei prodotti nuovi!

Il mio consiglio

Il mercato dei monopattini elettrici è ancora in espansione e forse è troppo presto per orientarsi ad acquistare un ricondizionato con garanzia limitata. Per ora, e finchè non aggiornerò questo articolo, ti consiglio di:

Grazie per la lettura!


Categorie
approfondimento

Tuning su Monopattino Elettrico: Tutte le Modifiche

In questo articolo voglio parlare di tuning su monopattino elettrico. Per chi non lo sapesse, con la parola tuning ci si riferisce a tutte quelle modifiche sia estetiche che meccaniche o elettroniche su un veicolo. Il tuning esiste già da tempo sulle auto e sulle moto, mentre solo da pochi anni alcuni appassionati hanno provato a portare il tuning anche nel mondo dei monopattini elettrici. In questo articolo voglio perciò raccogliere tutte le modifiche tuning su monopattino elettrico. Buona lettura!

Tuning su Monopattino Elettrico: Tutte le Modifiche

Tuning su Monopattino Elettrico: modifiche estetiche

Partiamo dalle modifiche tuning di tipo estetico. Le modifiche che elencherò qui di seguito sono operazioni che hanno l’obiettivo di migliorare l’aspetto del tuo monopattino elettrico, rendendolo più bello e sicuramente rendendolo un veicolo unico. Tutte queste modifiche sono legali e permesse in Italia.

Adesivi

Gli adesivi sono sicuramente una delle modifiche estetiche più apprezzate. Puoi trovare qui un set di adesivi per il tuo monopattino elettrico. Altrimenti puoi valutare di acquistare gli adesivi blu per monopattino completamente retroriflettenti. Questi adesivi daranno un look completamente nuovo al tuo monopattino e ti renderanno anche molto più visibile in strada. Consigliati! Puoi anche trovarli cliccando sulle immagini qui sotto:

Gomme Fluo

Ho già dedicato un articolo intero alle gomme fluo,perciò se vuoi approfondire ti consiglio di darci un’occhiata. In breve, le gomme fluo sono un’ottima idea per rendere unico l’aspetto del tuo monopattino e per creare uno stupendo effetto fluo in condizioni di poca luce. Le mie gomme fluo preferite da 8,5 pollici sono queste (puoi cliccare sull’immagine per vederle su Amazon Italia):

Luci

Le luci sono un accessorio bello, utile e dopo l’entrata in vigore della nuova legge, anche obbligatorio. Puoi installare luci aggiuntive sul tuo monopattino senza doverle collegare a nulla, ti basterà acquistare delle luci a batteria. In questo pacchetto ne troverai sia rosse (per il posteriore) che bianche (per l’anteriore). Altrimenti questa luce led bianca è ricaricabile via USB proprio come uno smartphone. Eccole in foto qui sotto:

Clacson

Aggiungere un clacson o un campanello al tuo monopattino è un’ottima idea. Se vuoi farti sentire bene quando sei in strada ti consiglio di acquistare il clacson più potente per monopattini elettrici.

Cavalletto

Il cavalletto è spesso una delle parti del monopattino elettrico più sottovalutate. Un cavalletto sicuro, di buona qualità e stabile può migliorare parecchio l’esperienza d’uso del tuo monopattino e anche il suo aspetto estetico. Esistono tantissimi cavalletti universali, nelle immagini cliccabili qui sotto puoi trovare i miei preferiti compatibili sia con Xiaomi M365 e M365Pro che con Ninebot ES1 ed ES2. Puoi trovarli su Amazon QUI e QUI

Specchietti

Una modifica che può rinnovare completamente l’aspetto e il look del tuo monopattino è l’aggiunta di uno o due specchietti. In base ai tuoi gusti puoi scegliere specchietti stile classico oppure specchietti molto più sportivi. Qui in basso inserisco i miei preferiti:

Altri accessori

Se desideri altri accessori per ulteriori modifiche estetiche al tuo monopattino elettrico ti consiglio di leggere il mio articolo sui 10 migliori accessori per monopattini elettrici.


Modifiche meccaniche ed elettroniche

Pneumatici Maggiorati

La maggior parte dei monopattini montano ruote da 8,5 pollici. E’ uno standard molto diffuso. Se il tuo monopattino lo permette puoi anche montare pneumatici maggiorati da 10 pollici. Noterai subito un miglioramento del grip e della stabilità.

Ammortizzatore e Sospensioni

Parlando di monopattini, la modifica meccanica per eccellenza è probabilmente quella degli ammortizzatori.

Modificando gli ammortizzatori noterai subito un miglior comfort di marcia sia sull’asfalto in buone condizioni che su quello dissestato. Un buon ammortizzatore assorbe tutte le vibrazioni provenienti dal movimento delle ruote e può perfino far durare più lungo il tuo monopattino elettrico in quanto elimina le pericolose sollecitazioni sui componenti interni del monopattino.

Se vuoi approfondire ho scritto una guida passo-passo su come montare il kit di ammortizzatori per Xiaomi. Altrimenti ti lascio i link dei kit qui sotto:

Trovi qui il kit su Amazon per gli ammortizzatori del monopattino elettrico Xiaomi Mi m365 e m365 Pro

se il primo link ti portasse ad un prodotto non disponibile, ti consiglio questo:

Motore Elettrico

Cambiare il motore elettrico con uno più potente (ad esempio sostituire un 350W con un 500W) è una delle modifiche più difficili da fare ad un monopattino elettrico. Ho scritto qualche dettaglio in più nella mia guida su come modificare un monopattino elettrico, ma ti consiglio di farlo solo se sei un esperto.

Batterie

Aggiungere una seconda batteria può aumentare l’autonomia del tuo monopattino ma può anche renderlo più veloce. Questo perchè aggiungendo una seconda batteria andrai a sovralimentare il motore, un po’ come un turbo. Se vuoi avere più dettagli clicca qui e leggi il secondo paragrafo.

Se sei a conoscenza di altre modifiche, se desideri fare una segnalazione o darmi un consiglio, se hai bisogno di una mano o hai un dubbio puoi scrivermi un messaggio da qui. Grazie per la lettura!


Categorie
approfondimento

Clacson o Campanello per Monopattino Elettrico: E’ obbligatorio?

In questo articolo parliamo di campanelli e clacson per monopattini elettrici. Vediamo cosa dice la nuova normativa 2020, e se sono obbligatori per i conducenti di monopattini elettrici. Poi ti parlerò del mio campanello per monopattino elettrico preferito e dei miei clacson urbani per monopattini preferiti. Iniziamo!

Clacson o Campanello per Monopattino Elettrico: E' obbligatorio?

Clacson e campanello per monopattino elettrico: è obbligatorio?

La risposta, in breve, è sì. La nuova legge di Bilancio 2020, che ha dato il via libera ai monopattini elettrici in tutte le città, li ha di fatto equiparati alle biciclette. Di conseguenza i monopattini elettrici devono essere dotati obbligatoriamente di campanello, clacson o altro dispositivo acustico.

I trasgressori sono punibili con una sanzione fino a 100 euro.

Avere un campanello, un clacson o comunque un avvisatore acustico sul tuo monopattino elettrico è sinonimo di una sicurezza in più. Per questo, se già non ce l’hai, ti consiglio subito di acquistarlo.

I migliori campanelli e clacson per monopattini elettrici

Tra i migliori campanelli per monopattini elettrici che puoi acquistare c’è sicuramente il campanello SportOut. Viene venduto da Amazon con la spedizione rapidissima in 1 giorno. Il rapporto qualità prezzo è ottimo, considerando che la confezione è da ben due campanelli!

E’ facile da installare, è resistente, il suono è chiaro e forte. E’ la mia scelta numero uno per i campanelli dei monopattini elettrici. Consigliatissimo!

Se, invece, cerchi un vero e proprio clacson per il tuo monopattino elettrico ti consiglio diversi modelli:

Alomejor Clacson 120dB

Alomejor è uno dei clacson più potenti per bici e monopattini elettrici in vendita. Ha una potenza di 120 decibel (dB), è facile da installare e con una sola carica della batteria riesci ad usarlo per più di 6 mesi! Ha infatti il vantaggio, rispetto ad altri clacson, di funzionare con una batteria interna e di conseguenza una volta ricaricata la batteria può funzionare senza stare attaccato ad un cavo. La potenza del clacson è impressionante, consigliatissimo!

Se vuoi sapere quale sia il clacson più potente per monopattino elettrico leggi il mio articolo dedicato qui

Rockbros clacson elettrico

Questo clacson è sicuramente più piccolo e più discreto di quello precedente. E’ veramente immediato da montare e non necessita di nessun caricabatterie. Al suo interno ha una pila come quella di molti orologi o telecomandi per auto che dura fino a 12 mesi. Il suono è nitido e forte. Resiste benissimo a pioggia, cadute e spruzzi d’acqua. Consigliato!

Non perderti l’articolo sui 10 migliori accessori per monopattino elettrico!

Categorie
approfondimento

Xiaomi Mi M365 va troppo lento: Problemi, Soluzioni e Consigli!

In questo articolo dedicato a tutti i possessori di Xiaomi Mi M365 ti parlerò di un problema molto comune a tantissimi utenti: la bassa velocità del monopattino elettrico. Se il tuo Xiaomi va troppo piano o è troppo lento, in questo articolo ti aiuterò a verificare se è tutto a posto o se effettivamente c’è un problema. Qualora ci fosse un problema ti presenterò le migliori soluzioni per risolverlo. Infine ti darò anche qualche consiglio per sapere come fare andare più veloce il tuo Xiaomi Mi Mijia M365!

Xiaomi Mi M365 va troppo lento: Problemi, Soluzioni e Consigli!

Xiaomi Mi M365 va troppo lento o troppo piano

Prima di partire in quarta a cercare un problema nel tuo monopattino elettrico, è necessario verificare che sia davvero lento rispetto allo standard.

Uno Xiaomi Mi M365, nella modalità più veloce, su asfalto pianeggiante e con un utente a guidarlo , dovrebbe raggiungere i 25km/h.

Confronta la velocità che raggiunge il tuo dispositivo con quella che ti ho appena scritto. Se il tuo monopattino è in linea con lo standard, allora magari vuoi solo sapere come andare più veloce con Xiaomi Mi M365. In questo caso ti rimando al mio articolo guida

Come Aumentare la Velocità Massima di Xiaomi Mi M365

Se, invece, il tuo monopattino non raggiunge i 25km/h, effettivamente potrebbe esserci un problema. Qui sotto ti indico la lista delle cose principali da verificare sul tuo Xiaomi Mi M365:

  • Gomme: lo Xiaomi monta gomme con camera d’aria che possono sgonfiarsi o forarsi. E’ normale. E’ pertanto necessario un intervento da parte tua per verificare che le gomme siano sempre nella miglior condizione possibile. Controlla che la pressione delle gomme di Xiaomi Mi M365 sia ottimale, e controlla che le gomme non siano troppo usurate. Se così fosse, valuta di cambiarle. Se da poco hai messo delle gomme antiforatura, quelle potrebbero essere il motivo della perdita di prestazioni del tuo monopattino elettrico. Se ne hai bisogno, queste sono le gomme più simili a quelle originali di Xiaomi. Puoi vederle su Amazon anche cliccando sulla foto:
  • Batteria: parte fondamentale del monopattino, è anche quella più soggetta ad usura e (ahimè) quella che costa di più. Se il tuo monopattino è già stato usato intensamente per più di un anno e mezzo, potrebbe essere arrivato il momento di cambiarla. Anche qualora fosse nuova , la batteria potrebbe essere la causa del problema. In questo caso ti consiglio di rivolgerti al servizio di assistenza e garanzia

Inoltre, per verificare che la batteria sia a posto, fai un reset e una ricalibrazione della batteria del tuo monopattino: lasciala scaricare fino a quando il monopattino non ti avvisa che la batteria è completamente scarica e poi ricaricala al massimo. Questa procedura risolve spesso diversi problemi software e di velocità.

(Ti consiglio di leggere anche il mio articolo su come conservare correttamente la batteria del monopattino elettrico!)

  • Firmware: hai da poco cambiato il firmware al tuo Xiaomi senza seguire la mia guida? Prova ad installare un firmware nuovo oppure valutare di reinstallare quello originale.

Spero di essere riuscito ad aiutarti a risolvere il problema del tuo monopattino elettrico, se così non fosse scrivimi dai Contatti!

Categorie
approfondimento

Ricambi Scheda Madre, Controller e Centralina per Ninebot ES

Stai cercando un ricambio per il tuo monopattino elettrico Ninebot ES1, ES2 o ES4? Ottimo! In questo articolo vediamo quali ricambi comprare per sostituire la centralina (controller) e la scheda madre (circuit board) del monopattino elettrico Ninebot ES1, ES2 ed ES4. Gli articoli che ti propongo sono assolutamente equivalenti ai ricambi originali, e si trovano tutti su Amazon: spedizioni gratuita e veloce, pagamento sicuro, qualità garantita e reso semplice.

Ricambi Scheda Madre, Controller e Centralina per Ninebot ES1 ES2 ES4

Ricambio Centralina (controller) Ninebot ES1 – ES2 – ES4

Per sostituire il controller o la centralina del tuo monopattino ti consiglio di acquistare questa centralina da Amazon. Puoi anche cliccare sulla foto sotto:

Questa che ti ho linkato è una delle migliori centraline equivalenti per Ninebot ES1,ES2 ed ES4. Le specifiche sono le stesse e non noterai nessun calo di prestazioni.

Se vuoi risparmiare e cerchi una centralina di ricambio per ninebot più economica, qui in basso ti linko le centraline al prezzo più basso di mercato. Dovrai solo pazientare una spedizione dalla Cina di circa 3 settimane.

Centralina1

Centralina2


Ricambio Cruscotto / scheda madre o circuit board per ES1, ES2 ed ES4

Per chiarezza: il cruscotto del Ninebot ES contiene la scheda madre. Di conseguenza, acquistando un nuovo cruscotto acquisti anche una nuova scheda madre. La migliore scheda madre Bluetooth per ricambi identica a quella originale del Ninebot è questa qui su Amazon:

E’ quella che più ti consiglio, affidabilità top e spedizione rapidissima in 2 giorni.

Se, invece, non hai fretta e vuoi risparmiare, qui in basso eccoti due schede madri o circuit boards di ricambio per il tuo ninebot ES. Le circuit board Bluetooth sono perfettamente compatibili ed equivalenti alle originali.

scheda madre 1

scheda madre 2

Spero ti averti aiutato a trovare il migliore ricambio per il tuo Ninebot ES1, ES2 o ES4. Se hai bisogno di una mano o di un consiglio in più, non esitare a contattarmi!

Se hai bisogno anche dei ricambi per le gomme o ruote del tuo Ninebot, leggi il mio articolo dedicato