Categorie
guida

Risolvere errori 22 e 23 Ninebot ES1 ,ES2 , ES4

Avete riscontrato l’errore 22 e 23 sul vostro monopattino? Avete cancellato la EEPROM di un BMS per errore? Pensate di dover sostituire la batteria ?
Non ti preoccupare in questa guida andremo a vedere come Risolvere errori 22 e 23 Ninebot ES senza comprare una nuova batteria.

Cosa ti serve

ST Link
STVP solo per Windows (necessario confermare email) https://www.st.com/en/development-tools/stvp-stm32.html
Il tuo seriale (scritto sul coperchio della batteria)

Risolvere errori 22 e 23 : Passaggio 1

  • Rimuovi il BMS dalla batteria
  • Collega il tuo ST-Link al BMS. Dall’alto verso il basso: RESET, GND, SWIM e 3.3V
  • Collega USB St-Link e apri STVP utilizzando i seguenti parametri: Hardware: ST-LINK, Port: USB, Program mode: SWIM, Device: STM8L15xK6
  • Clicca su “read all tabs”
  • Vai a “Data Memory TAB”
  • All’indirizzo 00001000, scrivi AA AA per le prime 2 colonne e quindi fai clic sulla scheda “Program Current Tab”

Per ora è tutto, scollega l’ST-Link e rimetti il ​​BMS sulla batteria, puoi scollegare i cavi Dupont dal ST-link e accendi il Ninebot ES. Ora dovresti ricevere un errore 23. Qui iniziamo il secondo passaggio..

Risolvere errori 22 e 23 : Passaggio 2

  • Rimuovi il BMS dalla batteria
  • Collega l’USB St-Link e torna a STVP
  • Fai clic su “read Data Memory Tab , ora dovresti vedere 5A 5A anziché AA AA
  • All’indirizzo 00001020, inserire il numero seriale della batteria in hexa
  • All’indirizzo 00001030, inserire 50 14 50 14. In realtà è il valore della capacità della batteria in Ah. Poiché la capacità della batteria di Ninebot ES è 5200 mAh, 5200 => 14 50 in esadecimale. Come segue LSB (bit meno significativo) dovremmo inserire 50 14.
  • All’indirizzo 00001060, inseriamo 01 00 (che rappresenta lo stato del BMS al momento attuale, la configurazione valida è 01 00
  • Clica su “program current tab”

Torna alla batteria, collega il BMS e accendi l’escooter. Ora dovrebbe andare tutto bene, puoi andare al menu Batteria nell’app Ninebot.

La guida conclude qui spero ti sia stata di aiuto!
Se hai qualche dubbio contattami!

Categorie
guida

Come Sbloccare Velocità Ninebot E22E , E25E

E’ da tanto tempo che ci chiediamo come sbloccare la velocità ai Ninebot E22 , E25. Come sappiamo, gli scooter E22E, E22D, E25E ed E25D sono bloccati a 20 km/h.
In questa guida ti mostrerò come sbloccare i tuoi modelli di scooter della serie “E”, in modo che vadano a 28 km/h.
E’ molto semplice e veloce !

Informazioni importanti

Questa guida si applica solo agli scooter E22E, E22D, E25E ed E25D. I metodi illustrati in questa guida sono sicuri al 100% sia per PC che per scooter poiché non richiedono alcuna modifica software. I metodi illustrati in questa guida NON annullano la garanzia permanentemente. In pratica modifichiamo il numero seriale del Ninebot eliminando i limiti di velocità imposti.
Rimodifica il numero seriale ALL’ORIGINALE se è necessario utilizzare la garanzia.

Disclaimer: la guida è a scopo puramente informativo. Non è un incoraggiamento a modificare il tuo monopattino elettrico e ti ricordo che , circolando su suolo pubblico, è obbligatorio per legge limitare la velocità a 20km/h o inferiore.

Requisiti

  • Laptop Windows 10 con bluetooth
  • Scooter Ninebot E22E, E22D, E25E o E25D
  • Ninebot Flasher o IAP

Links

Ninebot Flasher – https://bit.ly/Ninebot-Flasher
Ninebot IAP – https://iap.scooterhacking.org/

Sbloccare velocità Ninebot E22 , E25 : METODO 1 – Ninebot Flasher

Passaggio 1: Scarica Ninebot Flasher dal link in alto

Passaggio 2: accendi lo scooter e collegalo tramite Ninebot Flasher

Passaggio 3: vedrai un numero seriale ESC, digitalo nella casella di testo al centro (TUTTI MAIUSCOLI), ma modifica i primi 4 caratteri in N2GZ.

Passaggio 4: premere ctrl-a e fare clic su “Write ESC SN” due volte o fino a quando ESC SN passa a N2GZ

come sbloccare monopattino ninebot e22e

Passaggio 5: riavviare lo scooter. Se tutto è stato fatto correttamente, lo scooter ora dovrebbe andare a 28 km/h. Divertiti 🙂


Curiosità: leggi la lista dei miei accessori tecnologici preferiti per monopattino elettrico!


Sbloccare velocità Ninebot E22 , E25 : METODO 2 – Ninebot IAP

Passaggio 1 : Scarica Ninebot IAP da https://iap.scooterhacking.org/get

Passaggio 2: accendi il monopattino

Passaggio 3: vai su BLE e fai clic su “Start scan”, seleziona lo scooter e fai clic su “Connect”

Passaggio 4: vai alla scheda “Tools” e fai clic su “Read”. Attendi fino a quando Output non ti fornisce il numero seriale e fai clic su “Change SN”

Passaggio 5: digitare il numero di serie corrente nella casella (TUTTI MAIUSCOLI), ma modificare i primi 4 caratteri in N2GZ e fare clic su OK.

Passaggio 6: Spegni e riaccendi il monopattino

Fatto! se hai completato tutto correttamente, il monopattino ora dovrebbe raggiungere i 28 km/h. Divertiti 🙂


Batteria aggiuntiva per Ninebot E22E ed E25E

Lo sai che puoi installare una batteria aggiuntiva sul tuo monopattino Ninebot E22E? Vantaggi della batteria aggiuntiva:

  • velocità più elevata da originale: + 5km/h
  • +20 km di autonomia
  • boost di accelerazione e prestazioni migliorate anche in salita

Compra la batteria aggiuntiva su:
Amazon
Ebay
GearBest

La guida conclude qui , molto semplice no? Se hai dubbi scrivi nei commenti oppure contattami!
Se l’articolo ti è piaciuto puoi supportarmi con una piccola donazione su Paypal!❤️

Fonte: Community di scooterhacking.org

Categorie
guida

App Bonus Bici 2020, come funziona.

App Bonus Bici 2020, come funziona? Come utilizzo l’app dedicata? Quando sarà disponibile? Di cosa devo assicurarmi? In realtà è molto semplice leggi l’articolo attentamente e non avrai più dubbi.

Consiglio, leggi l’articolo : Guida al Bonus Monopattino Elettrico: Come Richiederlo e Spenderlo

Cosa dice il decreto Rilancio ?

Con l’approvazione definitiva avvenuta il 16 luglio in Senato il Decreto Rilancio è finalmente legge.
L’articolo 219 del decreto prevede uno stanziamento di circa 190 milioni di euro per finanziare l’acquisto di bici, e-bike, monopattini, segway e affini.
Per chi compra c’è un incentivo pari al 60% del prezzo d’acquisto, fino a un massimo di 500 euro. L’articolo prevede inoltre un’applicazione web per aiutare i cittadini nell’utilizzo di questo incentivo.

Come uso il bonus tramite l’app?

Intanto ricordo che per ottenere il contributo “bonus bici” basta conservare il documento giustificativo di spesa al momento dell’acquisto(fattura o scontrino parlante) .

La procedurà sarà esclusivamente online, infatti appena rilasciata l’applicazione web che il Ministero dell’ambiente sta predisponendo , basterà accedervi tramite le credenziali Spid e poi seguire alcune semplici indicazioni.

Si distinguono due fasi , l’uso del bonus cambia in base alla fase in cui compri il tuo dispositivo per la mobilità.

  1. per acquisti fatti dal 4 maggio 2020 fino a quando verrà attivata l’applicazione web sarà possibile richiedere il rimborso diretto conservando il documento giustificativo di spesa da caricare poi sull’app entro 60 giorni da quando l’applicazione sarà operativa. Basterà poi indicare nel modulo online l’Iban del conto corrente dove sarà versato il rimborso. In questa fase si potrà acquistare in qualsiasi negozio, anche online o in grandi catene, basta che sia rilasciata la fattura (italiana se si compra su siti esteri).
  2. dal giorno in cui sarà pubblicata l’app del Ministero dell’Ambiente, si potrà richiedere il bonus bici nei negozi aderenti grazie a un buono sconto digitale da creare con l’applicazione web e da usare entro 30 giorni, indicando cosa si vuole acquistare (bicicletta convenzionale o elettrica, monopattino elettrico, hoverboard, segway o servizi di bike sharing). L’elenco dei negozi convenzionati e degli e-commerce sarà pubblicata sul sito www.miniambiente.it.
    Per quanto riguarda i tempi di emissione del buono digitale questo sarà emesso immediatamente (identificato da un codice univoco) nel caso in cui tu non abbia ancora acquistato il monopattino.

Quando sarà disponibile l’app?

Non esiste una data precisa ma possiamo dire con certezza che l’app web sarà disponibile entro 60 giorni dalla pubblicazione del decreto legge in Gazzetta Ufficiale.
Il ministero dell’ambiente afferma che la pubblicazione avverà a fine luglio, e secondo le loro indicazioni l’app sarà disponibile in un mese , quindi a fine agosto.

ATTENTI ALLE TRUFFE!

L’applicazione web ufficiale e unica si troverà sul sito www.miniambiente.it.
Qualsiasi altra fonte non è affidabile!

L’articolo conclude qui , spero di aver chiarito i tuoi dubbi al riguardo!
Se hai altre domande o problemi non esitare a contattarmi! Se vuoi puoi supportarmi con una piccola donazione su Paypal!❤️

Categorie
confronto

Confronto Ninebot E25E contro Xiaomi Mi Scooter Pro 2

Oggi vedremo le differenze e i dettagli di due monopattini molto attesi in Italia parlo del Ninebot E25E e del Xiaomi Mi Scooter Pro2.
Il Ninebot E25E ha uscita prevista la prima settimana di agosto mentre lo Xiaomi Mi Scooter Pro2 è già disponibile dal 24 luglio.
Non perdiamo tempo iniziamo con il Confronto Ninebot E25E contro Xiaomi Mi Scooter Pro 2 e andiamo a vedere quale monopattino conviene acquistare.

LEGGI ANCHE : Confronto Ninebot E22E contro E25E

Tabella riassuntiva confronto Ninebot E25E vs Xiaomi Mi Scooter Pro 2

Di seguito ecco una rapida tabella riassuntiva delle principali differenze.

Ninebot E25EXiaomi Mi Scooter Pro 2
Dimensione aperto
Dimensione chiuso
116 × 42 × 117 cm
119 × 42 × 36 cm
108 x 43 x 114 cm
108 x 43 x 49 cm
Peso14,3 kg14.2 kg
Portata100 kg100 kg
Velocità Max25 km/h25 km/h
Autonomia25 km45 km
Batteria215 Wh474 Wh
Tempo Ricarica4 ore7 ore
Potenza Motore300 W300 W (600W picco)
Pendenza Max15%20%
Ruote9 pollici8,5 pollici
ImpermeabilitàIPX4IPX5
DisplaySiSi
Prezzo549 €529,90 €

Velocità , Accelerazione , Salite

Entrambi i monopattini sono bloccati alla velocità minima di legge , non superano quindi i 25 km/h , ma sicuramente lo Xiaomi Mi Scooter Pro 2 ha una maggiore accelerazione ed è anche più prestante in salita rispetto al Ninebot E25E.

Autonomia

Non c’è dubbio , il MI Scooter Pro 2 vince il confronto infatti ha ben +20 km di autonomia rispetto al E25E.
La differenza è dovuta ad una batteria meglio ottimizzata del Pro 2 con ben 12800 mAh ,contro i 5960 mAh dell’E25E.

Gomme

Il Ninebot E25E è dotato di ruote dual density (flat-free) da 9 pollici con riempimento in schiuma, queste sono a prova di foratura e forniscono una guida più fluida. Assicurano una manutenzione minima e una durata fino a 2000 km di utilizzo.
Lo Xiaomi Mi Scooter Pro 2 ha di base degli pneumatici a camera d’aria da 8,5 pollici . Il comfort è assicurato ma in questo caso il rischio di foratura è maggiore rispetto all’E25E.

Freni

Come freni troviamo nel E25E un freno anteriore elettrico/rigenerativo e un freno posteriore meccanico a piede. I due freni sono quindi indipendenti e garantiscono uno spazio di frenatura di pochi metri.
Nel Pro 2 invece troviamo un freno anteriore elettrico/rigenerativo e un freno posteriore a disco.

Dettagli

Entrambi i monopattini hanno :

  • 3 modalità di guida (eco, standard e sport)
  • display led
  • luce led anteriore bianca e posteriore rossa
  • app dedicata

CONCLUSIONE

Come visto lo Xiaomi Mi Scooter Pro 2 supera l’E25E in alcuni aspetti (accelerazione , salite , autonomia) e si diversifica per le gomme e freni.

A mio parere conviene acquistare lo Xiaomi Mi Scooter Pro 2 per il rapporto qualità/prezzo superiore. Infatti a prezzo di listino costa meno (529,90 € contro 549 €) e possiede caratteristiche migliori.

L’articolo ” Confronto Ninebot E25E contro Xiaomi Mi Scooter Pro 2″ conclude qui , spero di aver chiarito i tuoi dubbi al riguardo , se così non fosse non esitare a contattarmi!

Categorie
confronto

Confronto Xiaomi MI Scooter 1S contro M365 e M365 PRO

E’ appena arrivato in Italia il nuovo Xiaomi Mi Scooter 1S, successore del best-buy M365. In questo articolo voglio proporti un interessante confronto tra Xiaomi MI Scooter 1S, M365 e M365Pro.
Riassumerò il confronto in una tabella riassuntiva con tutte le principali caratteristiche, specifiche e differenze tra i 3 modelli.
Sei indeciso su quale monopattino cambiare? Non sai se vale la pena cambiare M365 per il nuovo Xiaomi 1S? Sei qui solo per curiosità? Bene, allora iniziamo subito il confronto Xiaomi M365 vs M365 Pro vs Xiaomi MI scooter 1S.

LEGGI ANCHE : Confronto Ninebot E22E contro Xiaomi M365 PRO

Tabella riassuntiva Xiaomi MI Scooter 1S , M365 e M365 PRO

Xiaomi MI
Scooter 1S
M365M365 PRO
Dimensione aperto108x43x114108x43x114 118x43x114
Dimensione chiuso108x43x49108x43x49 118x43x49
Peso12,5 kg12,5 kg14,2 kg
Portata100 kg100 kg100 kg
Velocità Max25 Km/h25 Km/h25 Km/h
Autonomia30 Km30 Km 45 Km
Batteria280 Wh327.6 Wh474 Wh
Tempo Ricarica5 ore5 ore 8-9 ore
Potenza Motore
Potenza Max
250W
500W
250W
500W
300W
600W
Pendenza Max14%14%20%
Ruote8,5 pollici8,5 pollici8,5 pollici
AmmortizzatoriNoNoNo
DisplaySiNoSi
ImpermeabilitàIP54IP54IP54
Luci led 2W1W1W
Colori disponibiliBianco/NeroBianco/NeroNero
Prezzo429 €365 € 530 €

Compra su GearBest:

Compra su Amazon:

Compra su Ebay :

Velocità , Accelerazione , Salite

In velocità , accelerazione e salita il monopattino più prestante è l’ M365 Pro , sopratutto grazie alla batteria e al motore più potenti.
Il nuovo Xiaomi Mi Scooter 1s potrebbe avere una minore accelerazione ma escluso ciò , si comporta al pari del M365.

Modalità di guida

Esiste una notevole differenza tra i 3 monopattini : l’ M365 Pro e e il Mi Scooter 1s sono dotati di 3 modalità di guida (Eco , Standard , Sport).
L’ M365 è provvisto solo di due modalità (Eco e Standard).

Autonomia

Senza dubbio l’M365 Pro garantisce una maggiore autonomia rispetto agli altri modelli , addirittura fino a 45 km!
L M365 e il Mi Scooter 1s promettono entrambi 30 km di durata con una singola carica completa.
Ricorda che l’autonomia viene misurata nelle seguenti condizioni: carico di 75 kg, strada pianeggiante senza forti venti, modalità di risparmio energetico e a velocità di 15 km/h. Se il tuo peso è inferiore alla media e non percorri strade in salite l’autonomia aumenta.

Freni e gomme

Xiaomi Electric Scooter 1S vs Xiaomi Electric Scooter M365 - brakes (source Sami Luo)

Tutti i tre modelli adottano la stesso tipo di freni e gomme.
Hanno un freno anteriore elettrico rigenerativo e un freno posteriore a disco. Con questo assetto a 20 km/h e con 75 kg di peso si ha una distanza di frenata di 4 metri.
Le gomme da 8,5 pollici sono a camera d’aria , in questo modo il comfort su strada è maggiore ma la possibilità di forata aumenta.
Le differenze in questo aspetto non esistono , si può dire che se acquisti uno dei tre monopattini proverai una sensazione su strade molto simile.

Display

Xiaomi Scooter Pro vs Xiaomi M365 - Handlebar


L’ M365 NON ha il display! Infatti ha solo tre led per indicare la batteria residua e le modalità di guida.
Negli altri due modelli invece abbiamo un LCD display grazie al quale è possibile vedere una panoramica sullo stato del monopattino.
Entrambi i monopattini hanno un pulsante power tramite il quale si può accendere e spegnere il monopattino (pressione prolungata) , accendere i fari (singola pressione) , cambiare modalità di guida(doppia pressione).

Design

Lo Xiaomi MI Scooter 1S e l’M365 hanno le stesse dimensioni , mentre l’M365 è leggermente più grande e quindi anche più ingombrante in luoghi stretti e affollati.
Possiamo trovare sui tre monopattini un led anteriore e un led posteriore rosso , come unica differenza lo Xiaomi MI Scooter 1S ha i led con potenza superiore (2W) e quindi una maggiora illuminazione.

CONCLUSIONE

Come visto precedentemente i tre modelli Xiaomi sono molto simili tra loro . La scelta dipende molto dal budget a disposizione , di fatto il prezzo in questo caso determina il piccolo upgrade tra un monopattino e un altro.

Consiglio l’acquisto dell’ M365 Pro se vuoi prestazioni maggiori anche se queste rappresentano solo un “extra”.

Se invece non necessiti una così enorme autonomia dell’ M365 Pro e non percorrerai spesso strade in salita , scegli tra Xiaomi MI Scooter 1S e M365.

L’articolo “Confronto Xiaomi MI Scooter 1S contro M365 e M365 PRO” conclude qui, spero di aver chiarito i tuoi dubbi al riguardo. Se hai qualche problema / domanda non esitare a contattarmi!

Categorie
confronto

Confronto Ninebot E22E contro E25E

Oggi voglio fare un confronto tra i due monopattini della nuova line-up KickScooter di Segway del 2020. Sto parlando di Ninebot E22E e Ninebot E25E.
In questo confronto Ninebot E22E contro E25E voglio spiegarti brevemente ma in maniera completa tutte le differenze tra i due monopattini per aiutarti a decidere quale sia il migliore per te. Iniziamo subito con il confronto Ninebot E22E vs E25E!

LEGGI ANCHE : Confronto Ninebot E25E contro E45E

Tabella riassuntiva confronto Ninebot E22E vs Ninebot E25E

Di seguito ecco una rapida tabella riassuntiva delle principali differenze tra Ninebot E22E e Ninebot E25E

Ninebot E22ENinebot E25E
Dimensione aperto
Dimensione chiuso
111 × 42 × 112 cm
114 × 42 × 36 cm
116 × 42 × 117 cm
119 × 42 × 36 cm
Peso13,5 kg14,3 kg
Portata100 kg100 kg
Velocità Max20 km/h25 km/h
Autonomia22 km25 km
Batteria185 Wh215 Wh
Tempo Ricarica3,5 ore4 ore
Potenza Motore 300 W300 W
Pendenza Max15% 15%
Ruote9 pollici9 pollici
ImpermeabilitàIPX4IPX4
Prezzo449 €549 €
Confronto differenze Ninebot E22E vs E25E

Compra su Amazon :

Compra su Ebay :


Confronto Completo Ninebot E22E contro E25E

Velocità

L’ E22E raggiunge i 20km/h di velocità massima , mentre E25E raggiunge i 25km/h (entrambi in modalità sport). La differenza può sembrare poca, ma non lo è affatto.
L’ E25E ha una accelerazione migliore e affronta le salite con maggiore facilità , con una buona rincorsa può superare anche strade pendenti fino al 20% (con peso del conducente sotto i 75kg).

Autonomia

Sul piano autonomia le differenze non sono enormi, con E25E che promette di raggiungere 3km in più con una sola carica. E22E dichiara una autonomia pari a 22km.

Gomme

Entrambi i modelli hanno ruote dual density (flat-free) da 9 pollici con riempimento in schiuma, queste sono a prova di foratura e forniscono una guida più fluida. Assicurano una manutenzione minima e una durata fino a 2000 km di utilizzo.

Freni

Come freni troviamo allo stesso modo nei due monopattini un freno anteriore elettrico/rigenerativo e un freno posteriore meccanico a piede. I due freni sono quindi indipendenti e garantiscono uno spazio di frenatura di pochi metri.

Batteria Aggiuntiva

I monopattini E22E , E25E permettono anche l’inserimento di una batteria aggiuntiva.
Aggiungere una batteria extra farà guadagnare +20 km di autonomia, +5km/h di velocità massima e una spinta molto più prestante.

Data uscita

Il Ninebot E22E è già uscito sul mercato europeo al prezzo ufficiale di 449 €

Il Ninebot E25E dovrebbe essere disponibile all’acquisto dal 5 Agosto al prezzo di 549,99€.

CONCLUSIONE

Osservando bene i due monopattini possiamo dire che sono esteticamente uguali. Posso assicurarti che l’E22E presenta già tutte le caratteristiche per un utilizzo facile e confortevole su qualsiasi percorso.
L’E25E aggiunge solo qualche extra nella batteria , aumentando la velocità massima e l’autonomia.

Consiglio l’ E22E a chi si accontenta/non trova utilità a superare i 20 km/h e i +3km di autonomia non sono rilevanti nell’utilizzo del monopattino.
Per esempio se ti sposti spesso in posti affollati e per brevi tratti, i due monopattini si equivalgono , e risparmi una differenza di 100€.

Puoi trovare E22E su Amazon qui.

Consiglio l’E25E se vuoi avere una marcia in più , riuscendoti a muovere più veloce e avere più sicurezza in alcuni tratti più pendenti.

L’articolo “Confronto Ninebot E22E contro E25E” conclude qui. Spero di avere chiarito i vostri dubbi al riguardo. Se hai ancora delle domande non esitare a scrivermi tramite contatti.

Categorie
curiosità

Quanto Posso andare Veloce in Monopattino Elettrico?

I monopattini elettrici stanno ormai spopolando e ogni giorno se ne vedono sempre più. Bisogna però ricordarsi che esistono delle norme che regolano il loro utilizzo , e non si può sempre fare quello che ci pare.
Oggi vi dirò qual è la velocità massima che puoi raggiungere su un monopattino per rispettare la più recente normativa.

Quanto posso andare veloce in monopattino elettrico?

In breve la risposta è, massimo 20 km/h su strade urbane e 6 km/h su aree pedonali.

FONTE – DECRETO 4 giugno 2019 

Andare più veloce dei limiti di legge comporta una infrazione e può quindi dar luogo ad una multa (sanzione).

Come possono i vigili farti una multa per eccesso di velocità in monopattino elettrico? Facilissimo: qualora tu, durante un controllo, non sia in grado di dimostrare che il tuo monopattino è limitato a 20km/h e che guidavi con il limitatore attivato, i vigili possono strapparti un verbale per eccesso di velocità o più propriamente per mancanza di limitatore di velocità massima.

Come posso circolare senza problemi?

quanto posso andare veloce in monopattino elettrico o quanto posso andare forte

Per non ricorrere a qualche stupida sanzione e per circolare su strade senza preoccupazioni devi solo assicurarti che :

  • il tuo monopattino è dotato di limitatore di velocità a 20km/h o inferiore e che è sempre attivato quando circoli su suolo pubblico
  • NON circoli su strade extraurbane o altre zone in cui l’uso di monopattini è proibito
  • rispetti e regoli la velocità in base al luogo in cui ti trovi
  • le luci anteriore gialla o bianca e posteriore rossa (se si circola la sera o in condizioni di scarsa visibilità) sono funzionanti.

Rispettati i precedenti punti , non avere timori e goditi il tuo giretto in monopattino.

Spero che l’articolo ” Quanto posso andare veloce con un monopattino elettrico ” ti sia piaciuto!
Se hai altri dubbi su come usare un monopattino e come comportarti, leggi anche Tutte le Norme riguardanti i Monopattini Elettrici (aggiornato 2020)

Categorie
curiosità

Migliori Monopattini Elettrici Ultra Leggeri

Una delle caratteristiche principali di un monopattino elettrico usato per spostamenti deve essere la leggerezza. Questa caratteristica è fondamentale per rendere un monopattino pratico da trasportarlo quando non lo si usa e anche più comodo mentre lo si guida.
Sapendo che il peso medio di un monopattino è circa 13.5kg , in questo articolo voglio presentarti alcuni tra i migliori monopattini elettrici più leggeri.

Monopattini elettrici leggeri: quali sono i vantaggi?

Partiamo innanzitutto dai vantaggi e benefici dei monopattini elettrici leggeri. Ecco i vantaggi di un monopattino elettrico leggero:

E’ più maneggevole, infatti sterzare ed effettuare manovre rapide e improvvise è molto più facile con un monopattino leggero. Lo rende quindi molto agevole in ambienti stretti o magari più affollati.

E’ facilmente trasportabile
, questa è la principale caratteristica da valutare se hai spesso bisogno di spostare a mano o in macchina il tuo monopattino. Un veicolo leggero ti aiuta a spostarti tranquillamente in breve tratti e in caso non fosse possibile proseguire la strada trasportarlo a mano risulta estremamente facile.

Top 4 monopattini elettrici Ultra Leggeri

Bene ora ti mostro la lista dei migliori monopattini ultra leggeri del momento . La lista non comprende semplici monopattini leggeri , questi sono anche omologati , di qualità e perfetti per l’utilizzo quotidiano.

1) Ninebot ES1
Peso complessivo : 11,3 kg
Portata : 100 kg
Prezzo : 334 €
Vedi su amazon

Un prodotto eccellente di casa Segway : con una potenza di 250 W , velocità massima di 20 km/h e 25km di autonomia. Adatto su strade pianeggianti ma anche per salite ripide fino al 10%-15%. E’ il miglior compresso per un monopattino di ottima qualità con un peso contenuto. Il rapporto qualità/prezzo è quasi inimitabile. Per saperne di più clicca qui.

ninebot monopattino ultra leggero
2) Revoe 554326 
Peso complessivo : 9,5 kg
Portata : 100 kg
Prezzo : 229,90 €
Vedi su amazon

Con il motore da 250 W raggiunge una velocità massima di 20 Km/h , e con una batteria da 158.4 Wh arriva fino a 15 km di autonomia. Le ruote piene da 6,5 pollici sono state pensate per questo monopattino piccolo e leggero (113 x 34 x 24 cm per 9,5kg). Il Revoe è conveniente per tragitti corti da pochi chilometri , per esempio è perfetto per raggiungere il lavoro vicino a casa o andare a scuola. Il suo peso ridotto permette di trasportarlo ovunque senza difficoltà. Puoi vederlo su Amazon qui.

monopattini elettrici leggeri ed economici revoe 554326
3) M MEGAWHEELS S1
Peso complessivo : 10,4 kg
Portata : 92 kg
Prezzo : 199 €
Vedi su amazon

Il MegaWheels S1 è un monopattino poco conosciuto , ma molto valido sopratutto se volete risparmiare un po’. Le sue prestazioni nonostante il suo prezzo sono ottime , con un motore da 250W arriva fino a 23 km/h. Con una batteria da 96 Wh ha una autonomia massima di 14 km. Anche questo è un monopattino di piccole dimensioni ( 90 x 42 x 97 cm) con ruote da 5,5 pollici. E’ perfetto per l’utilizzo urbano e per tratte corte. Guardalo su Amazon!

megawheels recensione monopattini elettrici ultra leggeri
4) Revoe Tech Ion
Peso complessivo : 9 kg
Portata : 90 kg
Prezzo : 157,38 €
Vedi su amazon

Un altro prodotto Revoe , questo di fascia più economica e quindi meno prestante del Revoe 554326. Nonostante ciò presenta tutte le caratteristiche per il suo utilizzo quotidiano nei limiti della sua potenza e autonomia. Il motore da 250 W e la batteria da 52,8 Wh permettono al Tech Ion di raggiungere una velocità massima di 16 km/h per massimo 8 km.
E’ consigliato a chi non desidera grandi prestazioni e non ha bisogno di percorrere vari chilometri , restando sempre su strade pianeggianti.
Se vuoi spendere poco ma avere un prodotto buono e incredibilmente leggero, questo monopattino fa per te. Qui lo trovi su Amazon.

revoe tech ion recensione monopattino elettrico leggero

L’articolo sui migliori monopattini elettrici ultraleggeri si conclude qui !! Spero di esserti stato utile. Se hai qualche dubbio non esitare a contattarmi cliccando su contatti.

Categorie
confronto

Confronto Ninebot ES4 contro Ninebot MAX G30

Oggi confronteremo due monopattini apparentemente simili tra loro : Ninebot ES4 contro Ninebot MAX G30. Appartengono alla stessa casa produttrice e si collocano nella stessa fascia di prezzo, ma le caratteristiche tecniche differiscono in alcuni aspetti.
Quale conviene scegliere ? Qual è il più adatto a te?
Ora andremo a vedere nel dettaglio tutte le differenze. Iniziamo!

confronto ninebot es4 contro ninebot max g30

LEGGI ANCHE : Xiami MI M365 contro Ninebot ES4

Tabella Caratteristiche Ninebot Max G30 contro Ninebot ES4:

Ninebot MAX G30 Ninebot ES4
Dimensione (aperto)
Dimensione (chiuso)
116.7 × 47.2 × 120.3 cm
116.7 × 47.2 × 53.4 cm
102 × 43 × 113 cm
113 × 43 × 40 cm
Peso19,1 kg14 kg
Portata100kg100kg
Velocità Max25 km/h30 km/h
Autonomia65 km45 km
Batteria551 Wh374 Wh
Tempo Ricarica6 ore7 ore
Potenza Motore
Potenza Max
350 W
750 W
300 W
800 W
Pendenza Max20%15%
Ruote10 pollici8 pollici
ImpermeabilitàIPX5IP54
Prezzo799€769€

Compra su Amazon :

Compra su GearBest :

Compra su Ebay :

Velocità , accelerazione e salite

Il Ninebot ES4 riesce a raggiungere fino ai 32 km/h in piana e fino 40 km/h in discesa, per chi ama la velocità sarà quindi pienamente soddisfatto.
Il peso dell’ES4 non è omogeno infatti è scaricato all’80% sulla parte anteriore, questo permette comunque di fare una salita massima del 15%-18% di pendenza senza fermarsi ad una velocità non sotto i 10km/h.
In accelerazione l’asta si sposta indietro , e in frenata si sposta leggermente in avanti , è un dettaglio che molti adorano , questo servirebbe per ammortizzare i contraccolpi dovuti ai cambi di velocità. In ogni caso l’asta è ben ancorata, ricordo è solo una questione di sensazioni e gusti.

Il MAX G30 raggiunge in piana i 25 km/h è in grado di superare pendenze del 20%, non andando sotto i 20km/h. Questo monopattino è infatti consigliatissimo per chi desidera muoversi facilmente su strade non pianeggianti.
In discesa raggiunge i 28-30km/h , una velocità contenuta ma comunque notevole. Con trazione posteriore il veicolo ha anche una maggiore stabilità in accelerazione e migliora l’efficienza energetica.

Batteria e Autonomia

Il Ninebot ES4 monta due batterie: una standard interna al tubo portante da 187Wh, e un’altra esterna che si aggancia al tubo portante da altri 187Wh. La somma è 374Wh, l’autonomia dichiarata è ugualmente di 45km. Questa soluzione è assolutamente più versatile in quanto consente di aggiungere la seconda batteria in un secondo momento
solo esternamente, o rimpiazzarla facilmente se dovesse capitare qualche sfortunato guasto.

Il MAX G30 è dotato di una singola batteria interna al monopattino, installata dentro la pedana.
In sostanza cambia l’autonomia decisamente più prestante (65 km) rispetto alle due della ES4, ma si avrà più difficoltà in caso di sostituzione della batteria.

Gomme

Il Ninebot ES4 monta delle gomme piene di ottima qualità. Certo, non avranno l’assorbimento di un paio di gomme a camera d’aria ma richiedono una manutenzione praticamente nulla e possono durare fino a 2000 chilometri.

Il MAX G30 è dotato di pneumatici tubeless da 10 pollici che garantiscono una guida piacevole soprattutto se si ha necessità di percorrere lunghe distanze.
Ciascun pneumatico è dotato di uno strato interno aggiuntivo di gelatina protettiva per diminuire il già basso rischio di foratura.

Freni

Il Ninebot ES4 ha il freno anteriore elettrico rigenerativo e il freno posteriore meccanico. Con l’azione di entrambi i freni l’ES4 passa da una velocità di 30km/h a 0 in circa 3 metri.
Attenti!! Frenare solo con il freno anteriore non basterà ad arrestarsi in discesa , dovrete per forza utilizzare tutte e due i freni alzando un piede e con rischio di perdere stabilità. E’ solo però una questione di abitudine.

Il MAX G30 possiede un freno elettronico e rigenerativo (posteriore) e un freno a tamburo (anteriore). Non bisogna utilizzare un piede per frenare infatti tramite la levetta del freno viene azionato prima il freno posteriore e poi quello anteriore. La frenata è decisamente stabile ma occupa uno spazio maggiore rispetto all’ES4.

Illuminazione

Il Ninebot ES4 è ben attrezzato sopratutto nella illuminazione infatti è dotato di 3 led con colore personalizzabile : uno sotto la pedana , uno posteriore e uno anteriore.
E’ una caratteristica estetica che moltissimi utenti adorano ma principalmente lo rende molto sicuro e visibile di notte.
Le luci possono essere modificate / spente tramite app.

Il G30 ha una luce frontale potente e utilissima per quando si utilizza il monopattino in condizioni di scarsa luminosità. C’è anche una luce posteriore che può anche esser impostata ad intermittenza tramite l’app.

Peso e trasportabilità

Qui non c’è dubbio , l’ES4 è nettamente più leggero e piccolo , questo lo rende molto più facile da trasportare a mano o in macchina.
Il MAX G30 risulta molto scomodo se si ha necessità di trasportarlo spesso.

CONCLUSIONE

Trattando le conclusioni possiamo dire che l’ES4 è molto più scattante e reattivo, ma date le sue caratteristiche si comporta molto bene solo su strade piane e per le corte-medie distanze. Se vuoi andare veloce l’ES4 fa per te.

Consiglio di acquistare il MAX G30 se hai in mente di spostarti spesso in strade in salita e discesa, in questo caso è più confortevole . Scegli questo monopattino solo se hai poco bisogno di trasportarlo a mano o in macchina. E’ sicuramente più adatto alle lunghe distanze.

L’articolo “Confronto Ninebot ES4 vs MAX G30” si conclude qui , spero di aver risposto alle tue domande! In caso di dubbi non esitare a scrivermi tramite contatti.

Categorie
confronto

Confronto Ninebot E25E contro E45E

Dopo il confronto tra Ninebot ES2 ed E22E e quello tra E22E e Xiaomi M365 Pro, ecco un altro confronto interessante tra i due modelli più potenti della serie KickScooter di Ninebot del 2020: Ninebot E25E contro Ninebot E45E.
In questo articolo voglio elencarti tutte le principali differenze, per aiutarti a scegliere il monopattino migliore per te. Iniziamo subito con il confronto Ninebot E25E vs E45E!

LEGGI ANCHE : Confronto Ninebot E22E contro E25E

confronto ninebot e25e vs e45e versione europea italiana differenze



LEGGI ANCHE : Recensione Ninebot E22E🛴

Ninebot E25E contro E45E: Tutte le Differenze

Nella tabella di seguito tutte le differenze tra i due nuovi modelli di casa Segway.

Ninebot E25ENinebot E45E
Potenza motore300W300W
Velocità massima25 km/h25 km/h
Autonomia25 km45 km
Peso 14.3kg15.0kg
tempo di ricarica4 ore7 ore
batteria energia nominale215 Wh368 Wh
capacità batteria5.960 mAh10.200 mAh
Ruote9 pollici 9 pollici
Prezzo atteso549,99€729€

I due monopattini sono uguali?

I due monopattini hanno molte caratteristiche in comune, la più importante sono sicuramente le ruote da 9″ più grandi rispetto al modello precedente (KickScooter ES2,ES1). I pneumatici “Flat-Free” , una gommatura dual density senza camera d’aria, antiforatura non necessitano di manutenzione, sono composti da una gomma esterna e una schiuma densa interna che dona un feedback ammortizzante come fosse un tubeless, per questo Ninebot ha eliminato il piccolo ammortizzatore anteriore.

I motori di entrambe le versioni sono da 300W (600W picco) e possono affrontare pendenze anche del 15%. Grazie alla batteria aggiuntiva, Ninebot E45E gode di una accelerazione più potente anche se la velocità massima resta limitata per entrambi i modelli a 25km/h. Il freno anteriore è un E-ABS rigenerativo (ogni volta che freniamo andiamo a caricare la batteria); per frenate d’emergenza o impegnative resta valido il freno posteriore meccanico a piede.

Curiosità: Leggi la lista dei miei accessori preferiti per monopattino elettrico! Tra questi anche il lucchetto originale Ninebot ⬇️

Ninebot E25E ed E45E: Cosa cambia?

E25E e E45E sono identici , differiscono solo per la batteria aggiuntiva.
Il nuovo E45E sarà il sostituto del modello ES4: allo stesso modo sarà pre-equipaggiato con la batteria aggiuntiva sul manubrio, in modo da quasi raddoppiare l’autonomia disponibile: si parla infatti di circa 45 km.

Disponibilità e prezzo

Il Ninebot E25E avrà un prezzo di 549€ e sarà disponibile nei negozi fisici ed online da inizio agosto 2020 (5 agosto come data ufficiosa).

Il Ninebot E45E avrà un prezzo di 729€ e sarà disponibile nei negozi fisici ed online da fine agosto 2020.

Consiglio

Per saperne di più sui nuovi futuri modelli consiglio di leggere anche
Tutti i dettagli sui nuovi Ninebot by Segway E22E, E25E, E45E

L’articolo “Confronto tra Ninebot E25E ed E45E” si conclude qui , spero che le informazioni possano esserti d’aiuto!

Fonte: sito ufficiale Segway