Categorie
confronto

I Migliori Monopattini Elettrici del 2021!

Se stai cercando un modo per muoverti che sia smart, comodo, ecologico e pure divertente, un monopattino elettrico potrebbe essere la scelta giusta per te! In questo articolo ti presento la mia classifica personale dei migliori monopattini elettrici del 2021 per aiutarti a scegliere quello più adatto. Iniziamo subito!

Classifica Personale dei Migliori Monopattini Elettrici del 2021

migliori monopattini elettrici del 2021 classifica personale

I monopattini elettrici sono esplosi in Italia durante l’anno scorso grazie alla loro praticità e comodità. Sono più facili da trasportare delle bici e se non ne hai mai provato uno, ti garantisco che sono anche divertenti da guidare. Ecco la mia classifica dei migliori monopattini elettrici da acquistare in questo 2021:

Ninebot by Segway E25E / E45E
ninebot e25e / e45e migliori monopattini elettrici 2021

Ninebot E25E, che con batteria aggiuntiva diventa Ninebot E45E, è in assoluto uno dei miei monopattini elettrici preferiti del 2021.

Grazie al suo motore da 300W è in grado di spingerti fino a 25km/h (sbloccabili) con una portata massima di 100kg anche su salite con pendenza fino a 20%.

Le gomme sono da 9 pollici antiforatura dual layer e assicurano un buon comfort di marcia. Il monopattino è adatto anche in condizioni di scarsa luce grazie alla potente luce anteriore da 3W, la luce posteriore di freno, i led sotto alla pedana e i catarifrangenti.

Altra nota positiva è il sicurissimo triplo sistema frenante: freno e-ABS integrato nel motore, freno magnetico posteriore e freno meccanico a piede.

Vuoi saperne di più? Leggi la mia recensione dopo 100km con foto o acquistalo subito al miglior prezzo!

Xiaomi PRO 2
xiaomi pro 2 opinioni 2021 monopattino

Xiaomi PRO 2 è un altro dei miei monopattini preferiti, che considero tra i best-buy di questo 2021. E’ l’aggiornamento del già ottimo Xiaomi M365 PRO presentato nel 2017.

Tra i punti di forza di questo monopattino troviamo:

  • freno a disco posteriore efficente e sicuro anche per frenate di emergenza
  • potente motore in grado di spingerti fino a 25km/h in salite con pendenza fino a 20%
  • pneumatici da 8.5 pollici con camera d’aria (se hai paura di forare, QUI ti spiego un piccolo trucchetto per non forare mai con solo 5€!)
  • autonomia fino a 45km
  • controllo del monopattino con l’app Xiaomi sullo smartphone

Xiaomi Mi Scooter PRO 2 è il monopattino adatto agli utenti più esigenti e non ho trovato veramente punti deboli!
Compralo da qui al miglior prezzo:

Ducati PRO 2
monopattino elettrico Ducati PRO 2

Ducati PRO 2 è la risposta della società Ducati al boom dei monopattini elettrici. Il Ducati PRO 2 è un monopattino di sostanza, solido e ben costruito. La prima cosa che colpisce è il design aggressivo e sportivo.

Una delle cose che più mi è piaciuta di questo monopattino sono gli pneumatici: sono dei tubeless da 10 pollici, tra i più grandi montati su un monopattino. Questo regala una guida estremamente stabile e piacevole.

Tra le altre caratteristiche del monopattino evidenzio:

  • potente motore da 350W
  • velocità massima 25 km/h
  • carico massimo (portata) 110kg
  • certificato IPX4 (protezione contro pioggia e spruzzi d’acqua)

Molto interessante anche il sistema di sospensione posteriore, che ti permetterà di guidare più agevolemente anche sulle imperfezioni dell’asfalto.

Se decidi di compare il Ducati PRO2 da questo link ottieni gratuitamente anche l’assicurazione Tutela Famiglia AXA per un anno

Lexgo R9 Lite

Arriviamo all’ultimo monopattino di questa classifica, Lexgo R9 Lite. Questo monopattino ha una rapporto qualità / prezzo davvero incredibile. Si trova spesso a meno di 270 euro, e prima di tutto ecco i suoi punti deboli:

  • il display è composto solo dalla velocità e da 4 led che indicano la carica della batteria
  • non ha la connessione all’app via bluetooth
  • l’autonomia reale che ho riscontrato è verso i 20 km con una carica

Se puoi accettare il compromesso dei punti deboli, ecco i punti di forza di questo Lexgo R9 Lite:

  • motore da 350W, velocità massima 25 km/h in modalità S
  • buon freno a disco posteriore
  • gomme con camera d’aria da 8,5 pollici che ammortizzano bene
  • ampia portata massima: 120kg

In conclusione, Lexgo R9 Lite è sicuramente uno dei migliori monopattini di fascia economica del 2021. Puoi comprarlo da QUI su Amazon!


Come ho scelto i monopattini in questa classifica

Cosa deve avere un monopattino elettrico per entrare nella mia classifica?
Per prima cosa ho selezionato monopattini elettrici affidabili e ben costruiti, perchè l’ultima cosa che voglio è rimanere a piedi all’improvviso. L’alta qualità costruttiva, dei materiali e degli assemblaggi è per me importantissima.

In secondo luogo ho scelto i monopattini per la loro sicurezza: quando si viaggia a 25km/h è importante avere un sistema frenante su cui contare nelle situazioni di pericolo. Tutti i monopattini sopra citati sono dotati di freni sicuri ed efficienti. La sicurezza prima di tutto.

Per ultimo, ho valutato le prestazioni in fatto di accelerazione, velocità massima e autonomia. Voglio un monopattino che mi permetta di percorrere tragitti medio-brevi con rapidità e che sia anche divertente da guidare.

Conclusioni

L’articolo lista dei migliori monopattini elettrici del 2021 si conclude qui, spero ti sia stato utile. Se hai dubbi, domande o desideri qualche consiglio non esitare a lasciare un commento qui sotto!

Categorie
guida

Monopattino Elettrico troppo Caldo: ecco cosa fare

Se toccando il monopattino elettrico ti sembra troppo caldo o sei incorso nella spia accesa di surriscaldamento, il tuo monopattino potrebbe avere qualche problema. In questo articolo vediamo come scoprire le cause di un surriscaldamento eccessivo del monopattino e come capire se il monopattino ha subìto danni dal calore. Non ti preoccupare, se il tuo monopattino è troppo caldo ecco cosa fare!


Monopattino elettrico troppo caldo o surriscaldato: le cause

Sono tante le cause che possono aver portato al surriscaldamento del tuo monopattino, ecco la lista completa:

  • sole e calore esterno. Se hai lasciato il monopattino durante una calda giornata estiva sotto il sole o in un luogo chiuso dove si accumula calore (es: baule dell’auto), il surriscaldamento del monopattino può essere semplicemente dovuto all’alta temperatura dell’ambiente esterno;
  • lunghe percorrenze. Se, con temperature esterne alte, hai percorso molti km sul monopattino senza fermarti un attimo, il naturale surriscaldamento potrebbe semplicemente essere dato dall’uso prolungato del monopattino;
  • salita ripida. Se il monopattino scotta dopo una salita molto ripida, il motore potrebbe essersi sforzato troppo e aver generato un eccesso di calore;
  • dopo la ricarica. nel caso di monopattino leggermente caldo usato subito dopo una lunga ricarica, è tutto normale: la ricarica scalda la batteria al litio del monopattino.

Questi sono quindi i principali motivi del perchè un monopattino elettrico si scalda o surriscalda. Vediamo ora le soluzioni.

Monopattino Elettrico troppo Caldo soluzioni e curiosità

Soluzioni al surriscaldamento del monopattino

Innanzitutto è necessario comprendere se il tuo monopattino ha veramente problemi di surriscaldamento o se si tratti di una situazione non anomala.

Finchè il tuo monopattino è solo leggermente caldo dopo una corsa, non preoccuparti. E’ una condizione perfettamente normale.

Se, invece, il tuo monopattino si è spento (è andato in protezione) per eccesso di calore:


Oltre quale temperatura si danneggia il monopattino?

Per rispondere a questa domanda bisogna capire quale dei componenti del monopattino si danneggerà per primo per eccesso di calore. La risposta è senza dubbio la batteria.

La batteria al litio dei monopattini elettrici è progettata per operare fino a un massimo di 50 gradi C. Oltre questa temperatura il tuo monopattino potrebbe andare in protezione e spegnersi proprio per permettere alla batteria di raffreddarsi senza creare danni.

(eccoti qualche consiglio per massimizzare la vita della batteria del tuo monopattino o e-bike)

Il motore, invece, è un componente molto più resistente al calore. I motori dei monopattini elettrici hanno limiti di temperature massime (safe temperature) molto elevate: fino a più di 70-80 gradi C. Non dovresti preoccupartene a meno di situazioni eccezionali.



Quali sono i metodi di dissipazione del calore di un monopattino elettrico?

Un’altra domanda interessante è proprio capire in quale maniera un monopattino elettrico dissipa il calore che produce e cosa puoi fare per facilitare la dissipazione.

  1. ricarica sempre la batteria in un luogo non eccessivamente caldo nè freddo, idealmente compreso tra 15 e 25 gradi
  2. ricarica la batteria il meno possibile oltre il 70-80%
  3. fai passare qualche decina di minuti tra la fine della ricarica e la tua corsa
  4. non lasciare il monopattino al sole per troppo tempo
  5. non affrontare salite troppo ripide senza aiutare il monopattino con la spinta del piede

Spero che questo articolo ti sia stato utile, ora sai cosa fare se il tuo monopattino ha problemi di surriscaldamento o ti sembra troppo caldo. A presto!

Foto nella copertina di Nostra Damot su Unsplash

Categorie
curiosità

Come spendere gli N-coin di Ninebot

Se sei proprietario di un monopattino Ninebot e usi l’app Segway-Ninebot per controllare il tuo monopattino, forse avrai notato gli N-coin o “Ncoin“. Ma cosa sono questi gettoni N-coins? Come puoi guadagnarli e soprattutto come puoi spendere gli N-coin di Ninebot che hai accumulato? Scopriamo tutto in questo articolo!

come accumulare ncoins di ninebot schermata di caricamento
schermata di caricamento Ninebot-Segway

Cosa sono gli N-coins nell’app Segway-Ninebot?

Gli N-coins o Ncoin sono monete digitali che puoi raccogliere tramite l’app di Ninebot-Segway. Puoi guadagnare queste monete sia sull’app per Android che per iOS.


Come puoi guadagnare o accumulare N-coin?

come spendere n-coins di ninebot saldo
saldo N-coin / Ncoin di Ninebot

I modi per guadagnare N-coins sono veramente tanti:

  • guarda i tutorial di Ninebot
  • personalizza il tuo profilo
  • accedi semplicemente all’app una volta al giorno
  • fai km con il tuo monopattino! (o dispositivo ninebot)
  • rispondi ad altri utenti della community
  • pubblica post con foto del tuo monopattino sulla community
  • condividi report giornaliero
  • unisciti ad un club (sto lavorando alla creazione del club elettricosmart.it, arriverà!)

Come puoi spendere gli N-coin di Ninebot?

Veniamo al sodo: una volta accumulati centinaia e centinaia di N-coins, come puoi veramente usarli?

Per ora, puoi spendere gli Ncoins di Ninebot in veramente pochi modi in Italia. Potrai usarli per ricompensare gli utenti che rispondono alle tue domande nella Community, dalla sezione “Aiuto”.

In Asia, invece, sembra che questi N-coins siano utilizzabili dagli utenti per acquistare gadget e accessori come cappelli, borracce e altri accessori firmati Ninebot, o per ottenere sconti su determinati acquisti.

Speriamo che presto questa funzione sia estesa anche al mercato Europeo. In definitive, quindi, per ora l’idea migliore è accumularli sul tuo account Ninebot e attendere aggiornamenti.

Leggi anche: La lista dei miei accessori tecnologici preferiti per il monopattino elettrico! ⬇️

L’articolo su cosa sono, come accumulare e come spendere gli N-coin dell’app Ninebot-segway termina qui, spero ti sia stato utile! Se hai altri dubbi puoi lasciare un commento qui sotto.
A presto su elettricosmart.it!

Categorie
novità

I Migliori Monopattini di Dicembre 2020!

Dicembre, Natale e monopattini elettrici! In questo articolo ti parlo dei migliori monopattini che puoi acquistare questo dicembre 2020, sia con bonus mobilità che senza!

Che sia per te o di regalo ad una persona speciale, iniziamo subito con la mia personale classifica dei migliori monopattini elettrici da acquistare a Dicembre 2020.

Il mio preferito: Ninebot E45E

Partiamo dal mio preferito e attuale monopattino: Ninebot by Segway E45E. Il Ninebot E45E è un monopattino elettrico “tuttofare”. Tra le sue principali caratteristiche troviamo infatti:

  • velocità massima pari a 25km/h (sbloccabile)
  • autonomia pari a 45km, io sono riuscito a percorrerne 40!
  • Gomme dual layer ammortizzate antiforatura
  • Triplo sistema di frenata
  • Controllo tramite app dedicata

Ninebot E45E ti permette di muoverti rapidamente e in maniera pratica

Ninebot E25E è la versione di E45E senza batteria aggiuntiva, è offerto ad un ottimo prezzo. Ricorda che la batteria aggiuntiva aggiunge 20 km di autonomia e una accelerazione potenziata non indifferente!

Puoi acquistare Ninebot E45E in offerta da qui!

Vuoi saperne di più su Ninebot E45E ? Leggi la mia recensione completa[con foto]⬇️


Xiaomi Mi scooter Pro 2 / 1S : per i più esigenti

La nuova line-up di Xiaomi presentata nel corso di questo 2020 è veramente interessante: Xiaomi 1S e Xiaomi PRO 2 sono stati tra i monopattini più acquistati degli ultimi mesi e continueranno sicuramente ad essere best-buy di tutto il 2021.

Sono veramente i monopattini per gli utenti più esigenti:

  • gomme con camera d’aria ammortizzate
  • freno a disco posteriore
  • autonomia fino a 20 km per Xiaomi 1S, il doppio per il PRO2
  • controllo tramite app
  • potente luce anteriore + catarifrangenti

Insomma, hanno veramente tutto e mi sono piaciuti tanto

Psst! Sei sei preoccupato delle gomme con camera d’aria e delle forature, qui ti spiego un trucco che con 5€ ti permetterà di non forare mai.


Lexgo R9 Lite: per il prezzo è un affare!

Se hai un budget ridotto o vuoi spendere poco per il monopattino elettrico, esistono comunque ottime scelte anche per te. Una di queste è Lexgo R9 Lite.

Lexgo R9 Lite è un monopattino solido e ben costruito, molto simile per caratteristiche allo Xiaomi Mi 1S.

Il motore da 350W è potente e raggiunge senza problemi i 25km/h. Il monopattino ha una portata pari a 120kg massimi e l’autonomia è pari a circa 15 km effettivi.

Tra i principali difetti che ho rilevato di questo Lexgo ci sono il peso elevato (16,5kg), la luce anteriore poco potente e la mancanza dell’app per controllarlo. Se accetti questi piccoli tre compromessi potrebbe essere il monopattino perfetto per te!

Puoi acquistare Lexgo R9 Lite da qui

Deciso? Buon acquisto del monopattino! Indeciso? Lascia un commento qui sotto o scrivimi dai Contatti, sarò felice di risponderti.

Categorie
guida

Lista Errori Ninebot G30 MAX Spiegati e Risolti

In questo articolo ho preparato una lista completa di tutti gli errori del monopattino Ninebot G30 MAX, spiegati e risolti. I codici errori sono numeri che vengono mostrati sul display, sull’app e in maniera acustica quando il monopattino ha un problema. Nell’elenco di errori qui sotto ti spiegherò come individuare e come risolvere subito il problema del tuo Ninebot G30 MAX. Iniziamo subito!

foto ninebot g30 max errori monopattino come risolverli

Come si individua l’errore del tuo monopattino elettrico?

E’ molto semplice. Se il tuo G30 MAX lampeggia, emette una serie di “bip” acustici e non parte, allora sicuramente c’è qualcosa che non va. Puoi capire il codice errore del tuo monopattino in 3 modi:

  • leggi il numero che compare sul display
  • collega il monopattino all’app e leggi l’errore
  • conta i bip lunghi e corti, ad esempio 1 bip lungo e 4 corti = errore 14

Lista completa errori Ninebot G30 MAX – spiegati e risolti

Lista Errori Ninebot G30 MAX Spiegati e Risolti da elettricosmart.it
  • 10 : errore di connessione tra la dashboard e la centralina, controllare il collegamento tra questi due componenti. Se i cavi sono a posto, sostituire la dashboard
  • 11: corrente di fase A del motore anomala, controllare la centralina
  • 12: corrente di fase B del motore anomala, controllare la centralina
  • 13: corrente di fase C del motore anomala, controllare la centralina
  • 14: problema all’acceleratore, controllare il comando di accelerazione
  • 15: errore nel sistema frenante, controllare la leva del freno e i cavi di collegamento
  • 16: errore nello switch MOS della batteria, controllare lo stato della batteria e i cavi di collegamento
  • 18: errore del sensore hall del motore, controllare il motore nella ruota anteriore e i cavi di collegamento
  • 19: tensione anomala della batteria rilevata, controllare la batteria e la centralina
  • 21: errore di comunicazione tra la batteria e la centralina, controllare i cablaggi
  • 22: batteria non riconosciuta correttamente, sostituire la batteria
  • 23: numero di serie della batteria sconosciuto, sostituire la batteria con una originale
  • 24: tensione di sistema anomala, controllare la centralina/controller
  • 25: non disponibile
  • 26: errore di flashing del firmware, sostituire la dashboard
  • 27: errore codice di controllo del pannello di controllo, sostituire la dashboard
  • 28:  cortocircuito nel ponte del conduttore del motore, sostituire la dashboard
  • 29: cortocircuito nel ponte del conduttore del motore, sostituire la dashboard
  • 31: “program jump error”, sostituire la dashbaord
  • 35: errore numero di serie predefinito del veicolo, sostituire la dahsboard
  • 39: allarme temperatura batteria, lasciare raffreddare la batteria se troppo calda
  • 40: allarme temperatura centralina, lasciare raffreddare il monopattino

Termina qui l’elenco completo dei codici errori del Ninebot G30 MAX spiegati e risolti! Se non te la senti di provare a sistemare da solo il monopattino, ricorda che entro 24 mesi dall’acquisto il monopattino è in garanzia gratuita. Se il tuo monopattino è ancora in garanzia il mio consiglio è quello di richiedere assistenza a Ninebot.


Categorie
guida

Consigli “Invernali” per il tuo Monopattino Elettrico

L’inverno si avvicina, e con esso freddo, ghiaccio e maltempo. E’ probabile che userai meno spesso il tuo monopattino elettrico, e forse anche con più attenzione. Presta attenzione al periodo invernale, perchè certe situazioni possono danneggiarlo irreparabilmente. In questo articolo guida voglio darti alcuni preziosi consigli “invernali” per mantenere al meglio il tuo monopattino durante l’inverno. Iniziamo subito!

monopattino nella neve invernale

Perchè il monopattino elettrico teme l’inverno?

Sono tanti i motivi per cui i mesi invernali sono un acerrimo nemico dei nostri monopattini:

  • il maltempo, soprattutto la pioggia e gli acquazzoni, possono essere un problema per un monopattino parcheggiato all’esterno
  • il freddo: è assolutamente sconsigliato caricare la batteria al litio a temperature troppo basse
  • umidità: lasciare il monopattino in un luogo troppo umido per tutto l’inverno può causare danni seri ai circuiti
Consigli Invernali per il tuo Monopattino Elettrico come conservare al meglio il monopattino elettrico

Principali consigli per usare e conservare il monopattino in inverno

Ecco quindi la lista di tutte le cose da fare (o non fare) per conservare al meglio il monopattino elettrico durante l’inverno:

come conservare al meglio monopattino in inverno tutti i consigli invernali
  • Decidi dove riporre il monopattino quando non lo usi: deve essere un luogo ben riparato, asciutto e la temperatura non dovrebbe mai scendere sotto i 5 gradi Celsius;

  • Asciuga il monopattino accuratamente dopo ogni uso sotto la pioggia. Per farlo asciugare mettilo in un luogo caldo, evita di usare il phon ad una temperatura troppo alta, trovi più dettagli qui

link cover Ninebot ES1 / ES2 / E22E / E25E

link cover Xiaomi M365 e PRO

quanto dura batteria monopattino elettrico
  • Se decidi di lasciare spento il monopattino per diverse settimane, spegnilo con la batteria tra il 50% e il 60% di carica. Conservare la batteria troppo carica o troppo scarica fa degradare il litio e di conseguenza perdere capacità;

  • Se non hai modo di conservare il tuo monopattino in un posto tiepido e asciutto, estrai la batteria per non esporla al freddo (controlla che non invalidi la garanzia);
monopattino elettrico supporto da parete
telo protezione monopattino elettrico
  • Se decidi di lasciare il monopattino in garage o in giardino a lungo, può essere una buona idea coprirlo con un telo per bici di protezione in modo da proteggerlo da umidità e polvere;

Ora sai tutti miei consigli invernali e saprai come riporre il monopattino elettrico in inverno! Spero che questo articolo ti sia stato utile per capire come proteggere il monopattino dal freddo e dell’umidità invernale, in attesa della primavera!

Categorie
recensione

Recensione Ninebot E45E dopo i Primi 100km! [con Foto]

Sono già passati 100km dall’acquisto del mio nuovo Ninebot E45E, e ho deciso di scriverne una rapida ma completa recensione per raccontarvi come sta andando. Scopriamo subito il nuovo Ninebot E45E di Segway!

Promemoria: “Ninebot E45E” non è altro che un Ninebot E25E con la batteria aggiuntiva.

Recensione Ninebot E45E dopo i primi 100km: come va?

In breve, alla grande. Ogni giorno che passa mi convinco sempre di più di quanto sia comodo questo Ninebot E45E e di quanto sia stato un acquisto eccezionale. Per spiegarti tutto dividerò la recensione in alcuni capitoli fondamentali:

  • la struttura del monopattino
  • velocità e accelerazione
  • tre freni differenti
  • le nuove gomme dual layer
  • batteria e autonomia
  • app Ninebot
recensione completa ninebot e45e

La struttura del monopattino

Il monopattino si è rivelato finora solido e ben costruito, sono assenti i fastidiosi cigolii che si trovavano spesso sul Ninebot ES2.
Il peso di questo Ninebot E45E non è indifferente: circa 16kg. Si trasporta comunque molto bene in “stile trolley” quando non si ha necessità di usarlo.
Per ultimo, anche se non lo ho usato molto, il meccanismo di chiusura e apertura del monopattino è immediato e comodo.

Velocità e accelerazione

Per quanto riguarda la velocità, una premessa: il mio monopattino non è sbloccato e ha le limitazioni di velocità massima previste sul territorio italiano, pari a 25km/h.

Il Ninebot E45E raggiunge i 25km/h senza problemi anche in salita con il mio peso di 77kg, top!

L’accelerazione è portentosa e molto divertente in modalità Sport (S rossa). Le nuove gomme dual layer hanno un buon grip sull’asfalto e non slittano nemmeno quando si preme tutto l’acceleratore.

Tre Freni differenti

Una delle novità del Ninebot E45E rispetto alla serie ES è proprio il triplo sistema di frenata, che ho imparato a conoscere bene in questi 100km.

  • freno e-ABS nel motore anteriore, rigenerativo: la frenata è molto progressiva e allo stesso tempo sicura.
  • freno magnetico nella ruota posteriore: fantastico perchè aiuta a non sbilanciarsi in frenata e permette di passare da 25km/h a 15km/h in una frazione di secondo.
  • freno a pressione sulla ruota posteriore: usato pochissimo, solo per provarlo. L’ho trovato scomodo ma frena bene.
recensione ninebot e45e e25e ruota posteriore e luci di stop

Le nuove gomme dual layer

Breve parentesi anche sulle nuove gomme dual layer da 9 pollici (foto sotto). Le gomme sono ottime, antiforatura ma morbide abbastanza per garantire un buon comfort di viaggio. Come dicevo prima, hanno anche un buon grip sull’asfalto, migliore rispetto a quello di Ninebot ES1 / ES2.

recensione ninebot e45e freno magnetico e gomme dual layer

Batteria e autonomia

L’autonomia dichiarata è pari a 45km. Con il mio peso (77kg) sono riuscito a percorrere poco meno di 40km, quindi molto bene.

Nota:
Ho raggiunto l’autonomia di poco meno di 40km scaricando la batteria da 100% a 0%, usando il monopattino in modalità S bianca, in percorsi quasi totalmente pianeggianti, con pochi stop&go e viaggiando di giorno a luci spente.

La batteria esterna è pesante e non fondamentale, ma può essere utile se cerchi più autonomia e una maggior accelerazione anche in salita.

Nel caso ti servisse, puoi comprare la batteria extra secondaria per Ninebot E45E da qui

App Ninebot

Grazie all‘app Ninebot lo smartphone diventa il companion ideale del monopattino. Le funzionalità che uso di più sono:

  • blocco del monopattino
  • monitoraggio guida
  • impostazioni delle luci sotto la pedana

Per il resto, l’app Ninebot è anche un “piccolo social” dove puoi postare foto e pubblicare domande nella community di Ninebot.


La recensione con tutte le mie opinioni personali finisce qui, spero ti sia stata d’aiuto. Presto pubblicherò un aggiornamento, magari appena raggiunti i 1000km, quindi continua a seguire Elettricosmart.it!

Se ti interessa il Ninebot E45E / E25E puoi comprarlo al miglior prezzo da qui!

Per qualsiasi domanda o per raccontare la tua opinione puoi lasciare un commento qui sotto, mi farebbe molto piacere.😉

Categorie
novità

Caricabatterie di Ricambio per Ninebot E22E – E25E – E45E

Proprio come per il tuo telefono, anche per il monopattino elettrico può essere utile un caricabatterie in più! In questo articolo voglio indicarti il miglior caricabatterie di ricambio per Ninebot E22E, E25E ed E45E, perfettamente compatibile con il tuo monopattino.

Flycoo 2: caricabatterie di ricambio per Ninebot by Segway E22E – E25E – E45E

caricabatterie compatibile di ricambio per Ninebot by Segway E22E - E25E - E45E alimentatore

Flycoo 2 è il miglior caricabatterie compatibile di ricambio, con specifiche equivalenti a quello originale che trovi nella confezione del tuo monopattino. Io lo sto usando da portare in giro mentre lascio a casa quello originale, e mi sto trovando molto bene.

Caratteristiche del flycoo2 (caricabatterie compatibile per Ninebot E22E E25E):

  • specifiche identiche a quello originale
  • led di stato della carica
  • spina italiana
  • tempi di ricarica in linea con l’originale
  • peso: 300g

Puoi acquistarlo cliccando qui, si trova spesso a meno di 20€, con spedizione gratuita.

Nota: nella descrizione è riportato “compatibile con Ninebot ES2”, ma ti garantisco che è anche per E22 ed E25. Questi monopattini, infatti, condividono lo stesso alimentatore originale.


Altri caricatori compatibili con Ninebot E22E – E25E – E45E :

caricabatterie alimentatore Magicbike

caricabatterie compatibile di ricambio per Ninebot e25e, e22e, e45e

Anche questo alimentatore, fornito con cavo di alimentazione spina italiana, è perfettamente compatibile sia con il tuo Ninebot E22, E25, E45, che con i modelli ES1 ed ES2.

Puoi acquistare il caricabatterie di ricambio Magicbike cliccando qui, il prezzo oscilla tra 19 e 21 € e la spedizione è gratuita.


Caricabatteria originale Ninebot E25E E22E

Puoi acquistare anche il caricabatterie originale Ninebot per E22E o E25E, lo trovi qui o cliccando l’immagine qui sotto:

Anche stavolta troverai la dicitura “compatibile per ES2”, ma di nuovo ti garantisco che si tratta anche del modello per ricaricare E22, E25 ed E45.

Spero che questo articolo ti sia stato utile per scegliere il nuovo caricabatterie del tuo Ninebot!

Leggi anche: la mia lista personale dei migliori accessori tecnologici per monopattino elettrico

Categorie
varie

Recensione Blackview BV4900: un Rugged Economico!

Oggi parliamo di smartphone rugged: per chi non lo sapesse si tratta di smartphone ultra resistenti a urti, acqua, polvere e graffi. In particolare questa sarà la recensione completa del Blackview BV4900, un nuovo smartphone rugged ultraeconomico Blackview, presentato nel 2020.

Recensione Blackview BV4900 opinioni copertina

Recensione Blackview BV4900

Nella recensione esaminerò diversi aspetti dello smartphone, in particolare:

  • confezione
  • struttura
  • hardware e software
  • display
  • fotocamera
  • batteria

Evidenzierò al massimo i pregi e i difetti dello smartphone, includendo tutte le mie opinioni personali. Scopriamo subito questo rugged phone offerto a circa 119€!

Confezione

Confezione minimale e compatta, include solo il manuale di istruzioni, il caricatore (microusb, ma ne parlerò meglio dopo), una pellicola in plastica e l’estrattore della sim. Insomma, c’è tutto e solo l’indispensabile.

Struttura

Tenere in mano il telefono dà la sensazione di avere tra le mani un dispositivo solido, resistente e ben costruito. Penso sia proprio questo l’obiettivo di uno smartphone ultra resistente. Tutti i bordi sono protetti da rinforzi in gomma.

  • impermeabile fino a 1,5m per 30 minuti
  • anti infiltrazione di polvere
  • protezione da cadute fino a 1,5m

Nonostante la “armatura” dello smartphone, la ricezione WiFi e del segnale resta ottimo. Non ho riscontrato problemi di connessione.

Hardware e Software

Il telefono monta il processore Helio A22, un processore di fascia bassa del 2019, affiancato da 3 GB di RAM e 32 di ROM (espandibili con microSD). Nonostante il processore non sia uno dei più potenti, riesce ad eseguire tranquillamente e in maniera fluida tutte le app più usate. L’interfaccia Android è personalizzata da Blackview, risulta piacevole.

Display

Il display è un HD+ da 5,7 pollici. La risoluzione potrebbe far storcere il naso a qualcuno visto che siamo abituati a schermi FullHD o oltre, ma garantisco che l’esperienza visiva è più che buona.

Fotocamera

Il sensore della fotocamera è un Sony Exmor IRS 134, un sensore molto economico che riesce a produrre ottime foto in presenza di luce naturale, mentre non si comporta bene con le foto al buio.
Ecco una foto del mio Ninebot E45E scattata da Blackview BV4900 (logo in basso):

ninebot e45e foto scattata da bv4900 recensione blackview

Puoi scaricare la foto a risoluzione originale qui

Batteria

La batteria è da 5580mAh : una capacità nella media che permette di arrivare a sera tranquillamente con uso medio dello smartphone.


Conclusione

In definitiva, tra i contro dello smartphone ho rilevato:

❌ fotocamera non all’altezza nelle situazioni di scarsa luce

❌ ricarica micro usb e non nuovo type c

Mentre tra i pro:

✔️ resistente, solido e più leggero di altri

✔️ assoluta impermeabilità

✔️sistema operativo android 10, il più recente ad oggi

✔️ottimo rapporto qualità prezzo

Lo consiglio? Sì! Per il prezzo a cui è offerto, attualmente circa 119€, è un ottimo smartphone rugged resistente

Puoi acquistare Blackview BV4900 su Amazon Italia:

BV4900 Blackview su Amazon

blackview bv4900 recensione opinione e come va

Se nel link sopra fosse esaurito puoi acquistarlo qui


Scheda tecnica Blackview BV4900

Fonte: Blackview official

Categorie
curiosità

Aiuto! Monopattino Elettrico Rubato: Cosa Fare

In questo periodo sono sempre di più le persone che, un po’ per comodità o per praticità, scelgono di muoversi in monopattino elettrico per la città. Purtroppo i monopattini elettrici non sono immuni dai furti. In questo articolo di spiegherò come proteggerti dai ladri di monopattini e cosa fare in caso di furto di monopattino elettrico.

 Monopattino Elettrico Rubato ecco Cosa Fare consigli anche per prevenire i furti di monopattini

Come Difendersi dai Furti di Monopattini Elettrici

I modi per difendersi dai ladri e scongiurare il furto del tuo monopattino sono davvero tanti:

bloster monopattino consigli come prevenire furto monopattino
⬆️Questo è il mio lucchetto a U (bloster) per monopattino
  • Un altro consiglio molto importante è lasciare il monopattino il più possibile in zone videosorvegliate del tuo Comune, piuttosto che in angoli di strada poco visibili e controllati.
  • L’ultimo consiglio è installare un micro gps per controllare la posizione del monopattino anche da remoto. Ne ho scritto un intero articolo qui. Se dovessero rubarti il monopattino potrai rintracciarlo rapidamente tramite il telefono e, con l’aiuto delle Forze dell’Ordine, recuperarlo.

Ora sai come prevenire e proteggerti da un furto di monopattino elettrico.


E se è già troppo tardi?

Se avevi un monopattino elettrico che ti è stato rubato, rivolgiti ai Carabinieri della tua zona, o alla Polizia di Stato. E’ importante sporgere denuncia entro 30 giorni dal furto.

Ricorda di portare con te un documento d’acquisto del monopattino e, ancora più importante, una foto di te sul tuo monopattino.
Proprio come per le bici, infatti, una prova di proprietà è fortemente raccomandata per fare denuncia di furto.

Ti consiglio, oltre a sporgere denuncia presso i Carabinieri o la Polizia, di fare la segnalazione di furto anche alla Polizia Locale della tua città. Questa segnalazione non sostituisce la denuncia, ma può essere estremamente importante in modo da favorire il ritrovamento del tuo monopattino.

I ritrovamenti sono più frequenti di ciò che si può pensare, anche grazie alle zone videosorvegliate della tua città.

Mi auguro sinceramente che il tuo monopattino possa essere ritrovato il prima possibile.